Zeppole salate

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 119
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Zeppole salate
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Le zeppole salate sono un finger food fritto, tipico della tradizione partenopea, preparato con un semplice impasto lievitato (chiamato pasta cresciuta), prelevato a cucchiaiate e fritto in abbondante olio caldo. Una versione salata delle classiche zeppole di San Giuseppe, dolce preparato per la Festa del Papà.

Presenti in ogni friggitoria napoletana e presentate nel classico cuoppo, le zeppole salate non sono altro che bocconcini fritti morbidi e fragranti conditi ancora caldi con sale e pepe. Vanno mangiate rigorosamente ancora calde, per evitare che raffreddandosi risultino più dure e umide.

Vengono servite solitamente come antipasto o aperitivo. 

Si preparano davvero in pochissimi minuti, giusto il tempo di mischiare gli ingredienti, impastare e lasciare poi lievitare fino al raddoppio. Per dare loro la forma, serviranno solo due cucchiai: si preleva una porzione d'impasto e la si fa scivolare nell'olio bollente con l'aiuto del secondo cucchiaio. 

Possiamo curare un po' più l'estetica, cercando di fare delle palline tutte della stessa dimensione o allungate, stile crocchetta, oppure divertirci a preparare forme diverse. Provatele anche accompagnate da salumi, formaggi e mousse, non riuscirete a fermarvi!

Ecco la ricetta passo passo delle zeppole salate napoletane!

Categoria: Antipasti

farina 250 g di farina tipo 0
acqua 150 g di acqua tiepida
lievito di birra 5 g di lievito di birra fresco
sale 3 g di sale
arachidi q.b. olio di arachidi

Preparazione

Come fare le Zeppole salate napoletane

Zeppole salate - p1
Zeppole salate - p2

Preparate l’impasto: in una terrina o nella planetaria, versate la farina, aggiungete il lievito sciolto nell’acqua. Iniziate ad impastare, quindi unite il sale e lavorate l’impasto per qualche minuto. Dovrete ottenere una consistenza morbida ma elastica. Ponete l’impasto a lievitare fino al raddoppio di volume (circa 2 ore) [1].
Scaldate abbondante olio in una padella. Prelevate l’impasto utilizzando un cucchiaio [2].

Zeppole salate - p3
Zeppole salate - p4

Tuffate le zeppole nell’olio aiutandovi con un secondo cucchiaio che farete scivolare sul primo per staccare la pallina di pasta [3].
Friggete le zeppole salate, rigirandole delicatamente fino a quando non risulteranno gonfie e dorate. Scolatele su carta assorbente, conditele con sale e pepe e servite subito [4].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 119, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    È consigliabile utilizzare due cucchiai per la formazione delle zeppole, sia per ottenere una dimensione simile per tutte che per facilitare l’operazione di inserimento nell’olio.

    Potete aggiungere all’impasto, in perfetto stile partenopeo, le alghe o i fiori di zucca, per ottenere delle zeppoline fritte proprio uguali a quelle delle pizzerie e delle rosticcerie.

     

    Per quale occasione

    Per un antipasto casalingo

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Anna Rita
    mercoledì 16 dicembre 2020

    Mi è successo che una è scoppiata spargendo l'olio in cucina e sulla mia mano!!!! dove ho sbagliato?

    Rispondi
    Rispondi