Torta fredda di Pavesini

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 226
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Torta fredda di Pavesini
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta fredda di Pavesini è un dessert delizioso e scenografico, a metà tra una torta gelato e una cheesecake.

Una corona di Pavesini racchiude una golosa farcitura di crema a base di Philadelphia, panna e mascarpone, alternata a uno strato irresistibile di Nutella e granella di nocciole.

Un dolce fresco senza cottura, perfetto da servire anche nelle occasioni speciali.
Preparalo con noi: segui la nostra videoricetta!

Categoria: Dolci

Pavesini 100 g di Pavesini
latte q.b. latte
philadelphia 300 g di Philadelphia
mascarpone 100 g di mascarpone
zucchero a velo 100 g di zucchero a velo
panna 250 ml di panna fresca
Nutella 200 g di Nutella
nocciola q.b. nocciole

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Torta fredda di pavesini

Torta fredda di pavesini - Passaggio 1
Torta fredda di pavesini - Passaggio 2

Per preparare questa torta fredda, innanzitutto foderiamo la base del nostro stampo a cerniera con un foglio di pellicola trasparente per alimenti (o con della carta forno).
Inzuppiamo i Pavesini nel latte e ricopriamo tutto il fondo [1]. Poi posizioniamo altri biscotti, questa volta non imbevuti, in verticale lungo tutto il bordo della tortiera [2]. Dopodiché mettiamo a riposare in frigorifero mentre prepariamo la farcitura.

Torta fredda di pavesini - Passaggio 3
Torta fredda di pavesini - Passaggio 4

Lavoriamo con le fruste elettriche il Philadelphia per ammorbidirlo e amalgamarlo con lo zucchero a velo [3], poi uniamovi anche il mascarpone [4] e mescoliamo il tutto.

Torta fredda di pavesini - Passaggio 5
Torta fredda di pavesini - Passaggio 6

Montiamo la panna [5] e incorporiamo delicatamente al philadelphia e mascarpone.
Riprendiamo la base della torta e realizziamo un primo strato di crema (utilizzandone circa metà). Distribuiamola bene con un cucchiaio, facendola aderire bene ai biscotti [6].

Torta fredda di pavesini - Passaggio 7
Torta fredda di pavesini - Passaggio 8

Versiamo la Nutella ammorbidita [7] e mettiamo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti [8] in modo che la Nutella si addensi leggermente.

Torta fredda di pavesini - Passaggio 9
Torta fredda di pavesini - Passaggio 10

Con la crema rimanente realizziamo l'ultimo strato [9], poi mettiamo il dolce in freezer per circa 2 ore [10].

Torta fredda di pavesini - Passaggio 11
Torta fredda di pavesini - Passaggio 12

Prima di servire, aiutandoci con la sac-à-poche, decoriamo la superficie con Nutella e nocciole tritate e/o intere [11]. Rimuoviamo l'anello dello stampo, trasferiamo delicatamente il dessert su un piatto da portata eliminando la pellicola.
Facciamo poi riposare la torta per 15-20 minuti a temperatura ambiente e infine servire [12]

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 226, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Per quale occasione

    Un dessert elegante da servire nelle occasioni speciali.

    Fresco ed invitante è perfetto anche per una pausa golosa.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti

    Anna
    giovedì 11 luglio 2019

    Salve. Invece di metterla nel freezer posso metterla solo in frigo?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 11 luglio 2019

    Ciao Anna, non abbiamo usato gelatina, quindi se la lasci in frigorifero potrebbe essere troppo molle, specie poi in queste giornate così calde :-)

    Rispondi
    Francesca
    lunedì 13 maggio 2019

    Buongiorno, vorrei provare a fare questa splendida torta ma se la faccio il giorno prima la devo conservare in freezer oppure solo per 2 ore poi la metto i frigo? Posso invertire le dosi di mascarpone e philadelfia? Grazie per l'attenzione Francesca

    Rispondi
    Laura Rossi
    ha scritto: martedì 14 maggio 2019

    Ciao Francesca! Ti consigliamo di lasciare la torta in freezer e di toglierla almeno 15-20 minuti prima di servirla (quindi preparata il giorno prima starà tutta la notte in freezer fino a 15-20 minuti prima di servirla). Con temperature primaverili potrai poi conservarla in frigorifero senza problemi.

    Rispondi