Torta fredda alle pesche

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Torta fredda alle pesche
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta fredda alle pesche è un dessert fresco e gustoso adatto per la bella stagione.
Una rivisitazione tutta italiana della cheesecake americana, che unisce il gusto delicato della ricotta con la dolcezza delle pesche, per un mix di sapori deliziosi a cui è difficile resistere.
La base è preparata come da tradizione con biscotti tritati e burro: noi abbiamo utilizzato i Digestive ma vanno bene anche altre tipologie.
Sopra uno strato cremoso a base di ricotta fresca, panna, cioccolato bianco e polpa di pesche e infine un topping colorato realizzato sempre con questo frutto estivo, succoso e dolce.

Se vi abbiamo incuriosito, ecco come fare la torta fredda alle pesche.

Categoria: Dolci

PER LA BASE PER LA BASE
biscotti Digestive 200 g di biscotti secchi ( Digestive)
burro 55 g di burro
PER LA CREMA PER LA CREMA
ricotta 300 g di ricotta
pesche 250 g di polpa di pesche
cioccolato bianco 100 g di cioccolato bianco
panna 100 ml di panna fresca
zucchero 50 g di zucchero semolato
gelatina in fogli 6 g di gelatina in fogli
PER IL TOPPING PER IL TOPPING
pesche 150 g di polpa di pesche
gelatina in fogli 6 g di gelatina in fogli
zucchero 1 cucchiaio di zucchero semolato
1 pesca 1 pesca

Preparazione

Come fare la Torta fredda alle pesche

Iniziano il procedimento, realizzando la base per la torta.
Tritiamo finemente i biscotti servendoci di un mixer e trasferiamoli in una ciotola. Sciogliamo a bagnomaria o nel microonde il burro e incorporiamolo nei biscotti, amalgamiamo bene fino a ottenere un composto sabbioso.
Foderiamo uno stampo a cerniera apribile di 20 cm di diametro, con la pellicola e distribuiamo il composto sul fondo, livellando e compattando la superficie con il dorso di un cucchiaio.
Mettiamo lo stampo in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti.

Intanto dedichiamoci alla crema. Sbucciamo e frulliamo le pesche in modo da ottenere una purea.
In un recipiente mettiamo a bagno in acqua fredda la gelatina in fogli per farla ammorbidire.

Fondiamo il cioccolato bianco a bagnomaria o nel forno a microonde e facciamolo intiepidire. Riscaldiamo in un pentolino la panna, quando inizia a sobbollire, uniamo i fogli di gelatina strizzati, mescoliamo e lasciamo raffreddare.

In una ciotola lavoriamo la ricotta con lo zucchero, servendoci di una frusta o uno sbattitore elettrico. Dopodiché incorporiamo la purea di pesche, mescoliamo bene prima di unire il cioccolato fuso, seguito dalla panna: amalgamiamo il tutto fino a creare una crema omogenea.
Riprendiamo dal frigorifero la base di biscotto e versiamo sopra la crema, livelliamo la superficie e rimettiamo in frigorifero a rassodare per altre 3 ore.

Per il topping, mettiamo in ammollo gli altri fogli di colla di pesce in acqua fredda.
In un pentolino cuociamo la purea di pesche con un cucchiaio di zucchero. Appena inizia a bollire, uniamo la colla di pesce strizzandola per eliminare l’acqua. Mescoliamo il tutto, poi spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire.

Versiamo la salsa ottenuta sulla torta, cercando di distribuirla in modo omogeneo, e rimettiamo a rassodare in frigorifero per altre 2 ore. In alternativa, possiamo anche metterla in freezer coperta con un foglio di alluminio. Trascorso tale tempo, decoriamo con una pesca tagliata a spicchi e serviamo a tavola.

Consigli

La ricotta può essere sostituita con un formaggio fresco, ad esempio Philadelphia.

Per quale occasione

Questa torta è un dolce perfetto per l’estate e la bella stagione. Indicato per la merenda ma anche come dessert di fine pasto accompagnato a un bicchiere di vino bianco dolce. Una valida idea anche per una festa o un compleanno.

Potrebbero interessarti anche