Timballo di melanzane

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 180
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Il timballo di melanzane è un primo piatto ricco e gustoso preparato con pasta corta condita con sugo di pomodoro e formaggi, avvolta da un guscio irresistibile di fette di melanzane fritte.

Tradizionalmente il timballo di melanzane si prepara nello stampo a ciambella, ma non è raro vederlo realizzato in una classica teglia rettangolare o rotonda.
Perfetto per il pranzo della domenica ma anche per un buffet o un pic nic, si può assemblare in anticipo e cuocere al momento necessario.

Prepariamo insieme il timballo di melanzane: di seguito tutti i nostri consigli e le spiegazioni passaggio dopo passaggio.

Categoria: Secondi

melanzana 2 melanzane tonde
pasta 500 g di sedani (o altra pasta corta)
olio q.b. olio extra vergine
aglio 1 spicchio d’ aglio
basilico qualche foglia di basilico
sale e pepe q.b. sale e pepe
arachidi q.b. olio di arachidi
passata di pomodoro 750 ml di passata di pomodoro
parmigiano 50 g di parmigiano grattugiato
caciocavallo 150 g di caciocavallo a cubetti

Preparazione

Come fare il timballo di melanzane

Timballo di melanzane - P1
Timballo di melanzane - P2

Preparate il sugo: in una casseruola fate imbiondire l’aglio in un fondo di olio, aggiungete la passata e cuocete per circa 15 minuti.
Regolate di sale, unite il basilico e togliete dal fuoco [1].
Affettate le melanzane in fette spesse 2-3 mm, friggetele in abbondante olio caldo poche per volta [2] e scolatele su carta assorbente.

Timballo di melanzane - P3
Timballo di melanzane - P4

Dopodiché foderate il fondo e i lati di uno stampo a ciambella da 28 cm con le fette di melanzane [3], sovrapponendole leggermente fra loro.
Continuate fino a esaurimento delle melanzane, ricoprendo tutto lo stampo e lasciandole fuoriuscire dal bordo di qualche cm [4].

Timballo di melanzane - P5
Timballo di melanzane - P6

Lessate la pasta al dente, scolatela e conditela con il sugo di pomodoro in una terrina capiente [5].
Aggiungete il formaggio grattugiato e il caciocavallo a cubetti [6].

Timballo di melanzane - P7
Timballo di melanzane - P8

Mescolate bene il tutto e unite qualche foglia di basilico [7].
Trasferite la pasta condita nello stampo foderato, distribuitela in modo uniforme e richiudete le fette di melanzana verso il centro [8].
Infornate il timballo a 200° per circa 30 minuti.
Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 180, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Per una versione più golosa potete passare le fette di melanzane nella farina o in una pastella leggera prima di friggerle.
    Invece, per un timballo più leggero, potete grigliarle.

    Il timballo di melanzane deve riposare e assestarsi per almeno 30 minuti dopo la cottura, affinché mantenga la forma e i sapori si fondano perfettamente fra loro.

    Il timballo di melanzane si conserva a temperatura ambiente per un giorno o per 2-3 giorni in frigo in un contenitore di vetro ermetico.
    Si può congelare, sia da cotto che da crudo, per 1-2 mesi.

    Non esiste una ricetta unica per preparare un timballo di melanzane, ricetta che viene realizzata in molte regioni d’Italia con diversi ingredienti e varianti. Potete utilizzare la mozzarella o la provola al posto del caciocavallo, aggiungere dei cubetti di melanzane fritti al sugo di pomodoro e sostituire il parmigiano con la ricotta salata.

    Per quale occasione

    Per un pranzo in famiglia o un buffet: un primo piatto sostanzioso e davvero saporito.
    Perfetto da preparare anche quando avete avanzato della pasta.

    Potrebbero interessarti anche