Salsa mornay

La salsa Mornay è una salsa simile alla besciamella arricchita con formaggio, uova e panna. Perfetta per delle verdure gratinate al forno.
4,8/5 Vota
Su un totale di voti: 4
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La salsa Mornay, simile alla besciamella per preparazione e consistenza, è una salsa a base di latte, farina, burro, arricchita con formaggio, uova e panna. 

Vellutata e cremosa, si presta molto bene per accompagnare tantissime pietanze, carne o pesce, ma in particolare per realizzare dei gratin di verdura. 

Possiamo dare spazio alla fantasia utilizzandola al posto della besciamella per preparare delle golose lasagne o dei cannelloni ripieni.

La particolarità di questa salsa sta nella possibilità di adattarla al nostro palato, semplicemente sostituendo il formaggio groviera con un altro di nostro gusto, come l'Asiago, il pecorino o il grana.

Otterremo in questo caso un gusto più forte e deciso se dovessimo usare il pecorino, oppure un sapore più delicato nel caso in cui usassimo il grana. Iniziamo a preparare la nostra salsa Mornay.
Vediamo insieme come preparare la salsa Mornay!

Categoria: Contorni

latte 500 ml di latte intero
burro 50 g di burro
farina 00 50 g di farina 00
noce moscata q.b. noce moscata
sale q.b. sale
80 g di groviera grattugiato 80 g di groviera grattugiato
tuorlo 2 tuorli
panna 35 ml di panna fresca liquida

Preparazione

Come fare la Salsa mornay

Prima di tutto, in una ciotola uniamo la panna liquida e i due tuorli d'uovo. Mescoliamo per bene con l'aiuto di una frusta a mano.

Inoltre, ricordiamoci di grattugiare il formaggio Asiago.

Fatto ciò, possiamo iniziare con la preparazione della classica besciamella.

Versiamo il latte in un pentolino e portiamolo ad ebollizione. In un'altra padella, sciogliamo il burro e uniamo la farina, mescolando con una frusta a mano. Fcciamo addensare per qualche minuto.
Quando il latte è giunto a bollore spegniamo il fuoco e versiamovi il composto di burro e farina, mescolando molto bene con una frusta cercando di evitare la formazione di grumi.

Rimettiamo sul fuoco, saliamo e aromatizziamo con un po' di noce moscata.
Cuociamo fino a raggiungere l'ebollizione e, continuando a mescolare, togliamo la pentola dal fuoco, uniamo il formaggio grattugiato e incorporiamolo per bene alla salsa.
Ora non resta che aggiungere il composto di uova e panna, mescolare il tutto ed eventualmente riportare sul fuoco per alcuni minuti nel caso in cui dovesse risultare troppo liquida.

Una volta pronta possiamo scegliere se usarla direttamente per le nostre preparazioni, oppure farla raffreddare. In questo caso, versiamo la salsa in una ciotola e ricopriamola con della pellicola a contatto.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 4, Media voti: 4.8

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Una volta fredda, la possiamo conservare in frigorifero per 2 o 3 giorni.

    Ottima per preparare delle verdure al gratin, oppure per accompagnare filetti di carne o pesce. In questo secondo caso è consigliato usarla calda o al massimo tiepida.
    Possiamo usare la salsa Mornay anche per farcire dei muffin salati o per guarnire bignè o vol-au-vent.

    Se non mescolata correttamente, è possibile si formino dei grumi: in questo caso basterà frullare la salsa con un frullatore a immersione.

    Sconsigliamo la congelazione.

    Per quale occasione

    La salsa Mornay è perfetta da preparare in previsione di un pranzo domenicale in cui si porteranno in tavola delle verdure gratinate.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche