Rotolo di tacchino e ricotta

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Rotolo di tacchino e ricotta
Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il rotolo di tacchino e ricotta è davvero un piatto leggero e molto gustoso. La ricetta si presta ad essere servita in tavola sia nelle calde giornate estive che durante tutto l'inverno.

La carne di tacchino ha un basso contenuto di grassi saturi ed è ricca di proteine, ottima per il nostro organismo: con l'aggiunta di parmigiano, ricotta e saporite fette di speck questa pietanza diventa davvero squisita.
Preparala seguendo i nostri consigli per una cena in famiglia!

Categoria: Secondi

carne macinata 600 g di petto di tacchino macinato
ricotta 200 g di ricotta vaccina
pane 100 g di pane raffermo
parmigiano 70 g di parmigiano
speck 70 g di speck a fette
pangrattato 20 g di pangrattato
olio 10 g di olio extravergine di oliva
uovo 1 uovo
aglio 1/2 spicchio d' aglio
timo 1 cucchiaino di timo
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il Rotolo di tacchino e ricotta

Realizziamo il nostro rotolo amalgamando in una ciotola capiente, la carne di tacchino tritata, la ricotta, l'uovo e il parmigiano grattugiato. 

Aggiungiamo poi al nostro impasto il pane raffermo precedentemente ammollato nell'acqua, uno spicchio d'aglio tritato, il sale, il pepe e il pangrattato.
Mescoliamo al meglio in modo da ottenere un impasto il più possibile omogeneo. Formiamo poi un polpettone. 

Prendiamo quindi le fette di speck e avvolgiamole intorno. Adagiamo il tutto in una casseruola e versiamo sopra un filo d'olio.
Rivestiamo infine il tutto con la carta d'alluminio e inforniamo a 200° per circa 35 minuti. 

Serviamo in tavola il piatto tiepido o freddo dopo averlo tagliato a fette. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Se vogliamo ottenere una ricetta più leggera possiamo evitare di rivestire il rotolo con le fette di speck e diminuire leggermente i tempi di cottura.
    Possiamo infine servire in tavola le fette fredde, tiepide e calde, accompagnandole con una insalata mista durante i caldi mesi estivi, verdure di stagione saltate in padella o gustose patate al forno durante l'inverno.

    Per quale occasione

    Possiamo preparare il rotolo di tacchino e ricotta per una occasione speciale o per una cena in famiglia. Il piatto è molto versatile e si presta ad essere gustato in qualsiasi stagione dell'anno.
    Servito insieme ad una bella insalata mista può servire da portata unica o da secondo all'interno di un menù ben più strutturato. 

    Vino da abbinare

    Con il rotolo di tacchino e ricotta possiamo servire in tavola un vino rosso, fermo e secco di medio corpo.
    Possiamo tuttavia optare anche per un bianco fermo e secco capace, eventualmente, di sgrassare il palato.