Polpettone alla ligure

Il polpettone alla ligure è un secondo piatto vegetariano: uno sformato di patate e fagiolini tipico della cucina povera della Liguria.
4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 6
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Il polpettone alla ligure è un piatto povero tipico della Liguria.
Come nella ricetta delle trofie alle genovese, anche qui ritroviamo due elementi cari alla cucina ligure: patate e fagiolini.

Nonostante il nome faccia immediatamente pensare ad una pietanza a base di carne, questo polpettone è invece a sorpresa un piatto vegetariano.
Si tratta di uno sformato di patate e fagiolini arricchito da uova e parmigiano e profumato dalla maggiorana.

La copertura con pangrattato e parmigiano permetterà al polpettone di mantenere un cuore morbido e una crosticina più croccante che vi farà innamorare del polpettone alla ligure al primo morso!

Categoria: Secondi

patata 600 g di patate
fagiolini 300 g di fagiolini
aglio 1 spicchio d' aglio
uovo 2 uova medie
parmigiano 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
maggiorana 1 rametto di maggiorana
sale e pepe q.b. sale e pepe
noce moscata q.b. noce moscata
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
pangrattato q.b. pangrattato
burro q.b. burro

Preparazione

Come fare il Polpettone alla ligure con patate e fagiolini

Polpettone alla ligure - Passaggio 1
Polpettone alla ligure - Passaggio 2

Lessate le patate con la buccia nella pentola a pressione per 15 minuti dal fischio: dovranno essere tenere. Pelatele e schiacciatele ancora calde con lo schiacciapatate raccogliendole in una ciotola. [1]
Spuntate i fagiolini e lessate anch'essi nella pentola a pressione per 5 minuti dal fischio, quindi passateli subito sotto acqua corrente e tagliateli a pezzettini. [2]

Polpettone alla ligure - Passaggio 3
Polpettone alla ligure - Passaggio 4

Aggiungete i fagiolini alle patate, unite l'aglio tritato, due pizzichi abbondanti di sale, una generosa macinata di pepe, un pizzico di noce moscata, le foglioline di maggiorana, metà del parmigiano, le uova e 1 cucchiaio di olio. [3]
Mescolate il tutto ottenendo un composto omogeneo. [4]

Polpettone alla ligure - Passaggio 5
Polpettone alla ligure - Passaggio 6

Imburrate una teglia rettangolare, spolverate con del pangrattato e versate il composto preparato livellandolo bene con una spatola. [5]
Create ora il motivo a righe tipico del polpettone ligure passando i rebbi di una forchetta sulla sua superficie prima in verticale e poi in orizzontale. [6]

Polpettone alla ligure - Passaggio 7
Polpettone alla ligure - Passaggio 8

Mescolate 3 cucchiai abbondanti di pangrattato con il parmigiano rimasto. [7]
Distribuite il composto sulla superficie del polpettone, condite con un goccio di olio [8] e infornate in forno già caldo, in modalità statica, a 180 °C per 30 minuti.
Ultimate la cottura del polpettone passandolo 3 minuti al grill.
Servite il polpettone alla ligure tiepido. 

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 6, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Il polpettone alla ligure si conserva in frigorifero ben sigillato con pellicola alimentare per 2 giorni.
    Può essere congelato dopo la cottura. 

    Nella ricetta è stata scelta la pentola a pressione per lessare le verdure in modo da dimezzare i tempi di cottura e conseguentemente anche il consumo energetico.
    Ovviamente è possibile lessare patate e fagiolini in una normale pentola partendo da acqua fredda: occorreranno circa 30-35 minuti per le patate (a seconda della grandezza) e 20 per i fagiolini.

    Se volete rendere il polpettone alla ligure ancora più gustoso, potete far saltare in padella i fagiolini lessati e tagliati a pezzetti insieme a 1/4 di cipolla rosolata in un cucchiaio di olio prima di aggiungerli alle patate schiacciate.

    Se siete intolleranti all'aglio potete tranquillamente ometterlo.

    Alcune versioni prevedono l'aggiunta di altri ortaggi all'impasto come per esempio le zucchine, mentre altre lo arricchiscono con insaccati (in particolare mortadella). 

    Per quale occasione

    Perfetto per un pranzo o una cena in famiglia.

    Vino da abbinare

    Ottimo l'abbinamento con un vino tipico ligure: il Pigato, un vino bianco, dal colore giallo paglierino dall'aroma persistente.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche