Pizza in padella

La pizza in padella è un modo alternativo di cuocere il classico impasto lievitato. Gustosa e da farcire a piacere in base ai propri gusti!
4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 4
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

La pizza in padella è un lievitato salato molto gustoso preparato con il classico impasto per pizza cotto in padella invece che in forno.

Un metodo alternativo e molto valido per cuocere la pizza che richiede una doppia lievitazione e una cottura attenta con qualche piccolo accorgimento.
Una volta realizzato l’impasto base della pizza, verranno formati i panetti che, dopo una seconda lievitazione, andranno stesi proprio come quelli della pizzeria.

Il risultato è una pizza che non ha nulla da invidiare a quelle cotte nel forno tradizionale!

Noi abbiamo farcito la nostra pizza in padella in modo classico con pomodoro, mozzarella e origano, ma via libera alla fantasia per soddisfare i gusti di tutti!

Categoria: Lievitati

PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
farina 250 g di farina 0
farina manitoba 250 g di farina manitoba
lievito di birra 8 g di lievito di birra fresco
sale 12 g di sale fino
acqua 350-380 g di acqua tiepida
olio 20 g di olio extra vergine d'oliva
PER IL CONDIMENTO PER IL CONDIMENTO
passata di pomodoro 400 g di passata di pomodoro
mozzarella 350 g di mozzarella fiordilatte
basilico q.b. origano (o basilico)
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare la pizza in padella

Pizza in padella - Passaggio 1
Pizza in padella - Passaggio 2

Versate le farine nella planetaria o sul piano di lavoro, aggiungete il lievito sciolto nell’acqua tiepida. [1]
Unite anche l’olio [2] e iniziate a impastare. Quando l’impasto prenderà corpo aggiungete anche il sale.

Pizza in padella - Passaggio 3
Pizza in padella - Passaggio 4

Lavorate l’impasto, a mano o con la planetaria, per qualche minuto fino a quando non sarà liscio ed elastico, non più appiccicoso. [3]
Formate una palla, infarinatela leggermente e lasciatela lievitare coperta fino al raddoppio di volume (circa 4 ore) [4].

Pizza in padella - Passaggio 5
Pizza in padella - Passaggio 6

Dividete l’impasto lievitato e raddoppiato in 4 pezzi dello stesso peso [5] e formate della palline cercando di stressare l’impasto il meno possibile.
Formate i 4 panetti e fateli lievitare ancora per 2 ore su un piano infarinato coperti da un canovaccio. [6]

Pizza in padella - Passaggio 7
Pizza in padella - Passaggio 8

Riprendete quindi i panetti, schiacciateli delicatamente al centro per iniziare a stenderli. [7]
Fate movimenti che partano dal centro verso l’esterno, per non sgonfiare la parte esterna del cornicione. [8]

Pizza in padella - Passaggio 9
Pizza in padella - Passaggio 10

Scaldate una padella o piastra di almeno 26 cm, trasferitevi una pizza alla volta utilizzando un foglio di carta da forno. Abbassate la fiamma e coprite con un coperchio, dopo qualche minuto la pizza comincerà a gonfiarsi. [9]
Quando il cornicione sarà abbastanza cotto e non troppo morbido, capovolgete la pizza per cuocerla anche dall’altro lato per qualche minuto. Utilizzate sempre il coperchio. [10]

Pizza in padella - Passaggio 11
Pizza in padella - Passaggio 12

Rigirate la pizza, il cornicione dovrà essere leggermente dorato e abbrustolito. Farcitela con passata di pomodoro, sale, olio. [11]
Aggiungete la mozzarella a fette e l’origano e servite subito ben calda la pizza in padella. [12]

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 4, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    La pizza in padella si conserva per un giorno al massimo a temperatura ambiente.
    Si può congelare, per 1-2 mesi.

    E’ consigliabile stendere i panetti dal centro verso l’esterno, cercando di non sgonfiare il cornicione esterno.
    Una volta sulla padella, la pizza dovrà essere cotta lentamente e con il coperchio, affinché il vapore sviluppato sotto di esso simuli la cottura uniforme in forno.

    La pizza in padella può essere farcita, proprio come ogni base pizza o focaccia, con gli ingredienti che preferite. Il classico pomodoro e mozzarella può essere arricchito con altri ingredienti come prosciutto cotto, salsiccia, carciofi o olive, ma potete realizzare anche una base bianca da farcire con formaggi, salumi e verdure a piacere.

    Per quale occasione

    Perfetta per una cena in famiglia o tra amici.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche