Pizza con il Bimby

4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 271
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pizza con il Bimby
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La pizza per noi italiani è un po' l'emblema della nostra tradizione culinaria, piace a tutti, grandi e bambini, ed è semplice da preparare anche a casa. Ci sono molte ricette per preparare l'impasto della pizza, c'è chi utilizza il lievito in polvere, in cubetti o il lievito madre, chi sceglie tra farina 00, la Manitoba, farina per pizza.

Fare la pizza a casa è un'arte e ognuno la fa a suo gusto. Oggi è ancora più facile preparare un impasto buono, semplice e veloce con l'aiuto del Bimby, un robot da cucina che prepara qualsiasi cosa con facilità in poco tempo.

Vediamo insieme come prepare in pochi minuti la pizza con il Bimby.

Categoria: Secondi piatti con il Bimby

farina manitoba 550 g di farina Manitoba
acqua 300 g di acqua a temperatura ambiente
olio 40 g di olio extravergine d'oliva
lievito di birra 10 g di lievito di birra fresco o 4 g di lievito di birra disidratato
zucchero 7 g di zucchero
sale 7 g di sale

Preparazione

Come fare la Pizza con il Bimby

Versare nel boccale del Bimby l'acqua, l'olio, lo zucchero e il lievito spezzettandolo con le mani, chiudere e avviare a velocità 3 per 5 secondi.

Adesso aggiungere la farina, il sale ed impastare per 3 minuti a velocità spiga.

Prendere una ciotola, ungerla e mettervi l'impasto.
Coprire con della pellicola trasparente e lasciarlo lievitare per circa  due ore (o fino a che non raddoppia il suo volume), se è possible avvolgere il tutto in una coperta o in un plaid.

Ora che l'impasto è pronto stenderlo in una teglia da forno sottile coperta con carta forno oppure oliata, farcirlo a piacimento e cuocere in forno caldo a 220° per 15/20 minuti a secondo del tipo di forno (gas, elettrico o ventilato).

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 271, Media voti: 4.1

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Per una pizza ancora più digeribile è possibile utilizzare solamente 5 g di di lievito di birra fresco e fare maturare per 3 ore in frigo l'impasto e successivamente 2 ore fuori dal frigo.

    Per evitare che la mozzarella perda acqua rischiando di rendere pizza molle, farla scolare per 20-30 minuti utilizzando una scolapasta.

    Vino da abbinare

    Quando pensiamo alla bevanda da abbinare con la pizza subito ci viene in mente la birra, ma in realtà la pizza si sposa bene anche con il vino.

    Ad esempio con la pizza margherita si può scegliere tra un Gragnano, un Lambrusco o un rosato del Nero D'Avola il Rosammare.

    Con le pizze ricche di formaggi o con mozzarella di bufala si accosta bene un Verdicchio o uno spumante brut.

    Per le pizze con sapori forti o piccanti un Greco di Tufo.

    Per la salsiccia e friarielli (i broccoli napoletani) si può gustare un bicchiere di Chianti classico o di rosso Vigliano.

    Sono tantissimi gli abbinamenti di vino che si possono fare con la pizza, c'è anche chi sceglie vini bianchi con le pizze rosse e vini rossi con le pizze bianche.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche