Piadina romagnola con il Bimby

4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 11
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Piadina romagnola con il Bimby
  Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La piadina Romagnola con il Bimby, chiamata anche piada in Romagna, è un pane senza lievito facile, veloce e soprattutto economico, poiché servono ingredienti semplici, legati alla tradizione: farina, strutto, acqua e sale. È tutelata dall'IGP, in quanto uno dei capisaldi della tradiziona gastronomica italiana.

In base alle zone, la sua forma può essere più grossa o più piccola: la cosa in comune a tutte però, è che è deliziosa con qualsiasi tipo di farcitura, dalla più classica con squacquerone, prosciutto crudo e rucola a quella più ricercata, con formaggi vari e verdure. Insomma, largo al gusto e alla fantasia!

Ottima per un aperitivo con amici o per un pranzo di corsa, può essere usata anche come sostituto del pane quando lo avete finito, proprio perché è pronta in pochi minuti e non necessita di lievitazione. 

Viene cotta in padella per qualche minuto a fuoco basso, per evitare che si bruci. Avete provato anche la versione senza glutine?

Di seguito vi mostriamo la ricetta della piadina romagnola con il Bimby.

Categoria: Secondi

farina 500 g di farina 0
strutto 100 g di strutto
acqua 200 g di acqua
sale 15 g di sale fino

Preparazione

Come fare la Piadina romagnola con il Bimby

Per preparare la piadina romagnola con il Bimby, inseriamo nel boccale tutti gli ingredienti e impastiamo per 3 minuti spiga.

Una volta pronto l'impasto, lo dividiamo in sei palline e le mettiamo a riposare su una teglia coperte con pellicola trasparente per minimo 30 minuti.

Riprendiamo le palline di impasto e le stendiamo con il mattarello su un piano infarinato fino a creare un cerchio. Per dargli una forma precisa possiamo aiutarci con un coperchio di una pentola, facendo pressione sull'impasto o ritagliando il bordo con un coltello.

Scaldiamo una padella antiaderente per 10 minuti a fuoco basso e prima di mettere a cuocere le piadine, bucherelliamole con la forchetta, per evitare che si formino troppe bolle durante la cottura. Scaldiamo sempre a fuoco basso fino a che diventano dorate.

Una volta pronte le possiamo farcire.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 11, Media voti: 4.7

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Per una cena leggera in compagnia di amici o della famiglia. Ottime per un pic nic fuori porta o per un pranzo in ufficio.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Giuseppe Ciccotelli
    giovedì 12 novembre 2020

    Salve , nella ricetta non viene riportato nessun tipo di lievito ! Va bene così ?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 13 novembre 2020

    Ciao Giuseppe, sì è senza lievito 😊

    Rispondi