Piadine senza glutine

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 14
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Piadine senza glutine
  Photo credits:
Tempo - min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Le piadine senza glutine fatte in casa sono perfette per una cena in famiglia: farciamole con prosciutto cotto e mozzarella, crudo, rucola e grana, o perché no con pomodoro e mozzarella, per un gusto pizza!

Prepararle è facilissimo: tutti gli ingredienti si impastano tra loro fino a formare un panetto compatto. Stendiamo l'impasto con il mattarello, diamo la forma tondeggiante, magari con l'aiuto di un coperchio di un pentola, di un anello della tortiera(o la base della tortiera definendo poi il bordo con un coltello) o qualsiasi cosa con un diametro abbastanza grande e andiamo a cuocerle in padella! Basteranno pochissimi minuti per avere delle piadine calde e gustose! 

Noi le abbiamo farcite con prosciutto crudo e sottilette, perché volevamo l'effetto filante! Ottime da preparare ai bambini, per una cena gustosa o una merenda alternativa! Per renderle ancora più gustose possiamo accompagnarle (o completare la farcitura) con salse fatte in casa, come la maionese, la salsa barbecue o quella allo yogurt!

Nei consigli trovate tanti suggerimenti per una resa perfetta!

Ecco la ricetta delle piadine senza glutine!

Categoria: Secondi

farina 400 g di farina Nutrifree multiuso
acqua 300 g di acqua
sale 10 g di sale
olio 12 g di olio extravergine di oliva
lievito 6 g di lievito istantaneo per torte salate

Preparazione

Come fare le Piadine senza glutine

Piadine senza glutine - Step 1
Piadine senza glutine - Step 2

Per preparare le piadine senza glutine iniziamo a setacciare in una boule la farina e il lievito e aggiungiamoci l'olio e il sale [1]; mescoliamo per bene e aggiungiamo l'acqua pian piano, a più riprese [2] continuando a mescolare.

Piadine senza glutine - Step 3
Piadine senza glutine - Step 4

Trasferiamo l'impasto su una spianatoia infarinata e iniziamo a lavorarlo con le mani fino a creare un panetto compatto [3]. Diviamolo in 6 parti e con l'aiuto di un mattarello infarinato stendiamo l'impasto molto fine, 1-2 mm, su una spianatoia anch'essa infarinata. Per dare la forma rotonda possiamo utilizzare un coperchio di una pentola della dimensione che vogliamo o l'anello di una tortiera e fare pressione sull'impasto [4]. Togliamo l'impasto in eccesso e lavoriamolo per formarne altre. Scaldiamo una padella e cuociamo la piadina per 1-2 minuti da ogni lato. Copriamo la pentola con un coperchio in modo che la piadia non secchi. Farciamola a piacere.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 14, Media voti: 4.6

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Per mantenere le piadine morbide possiamos seguire due trucchetti: il primo è quello di coprire la padella con un coperchio mentre la piadina sta cuocendo, in modo che si mantenga l'umidità. Il secondo è quello di posizionare le piadine cotte una sopra l'altra. 

    Noi abbiamo utilizzato la farina Nutrifree ma anche un altro tipo di miscela va benissimo. Si potrebbe aggiungere anche una piccola percentuale di grano saraceno. Cambiando la farina si dovrà bilanciare anche l'acqua, aggiungendola o diminuendola: questo perché non tutte le farine sono uguali e alcune tendono ad assorbirne di più o meno.

    Consigliamo di mangiarle subito per evitare che si induriscano. In caso succeda (può dipendere dalla farina utilizzata, da quanto le abbiamo cotte) basta passarle in microonde per qualche secondo.

    Eventualmente si possono fare congelare e poi riscaldare in microonde.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche