Patate in padella

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 72
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Patate in padella
  Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le patate in padella sono un contorno praticamente universale, facilissime da preparare e gustose.

L’impegno è davvero minimo, ma il risultato è soddisfacente, sempre.
Sono l’ideale per accompagnare carne, pesce o qualche idea vegan particolare.

Vi basterà una padella per prepararle, senza bisogno di accendere il forno.
Si tratta di una ricetta alla portata di tutti, anche dei principianti. Vediamo allora la ricetta delle patate in padella.

Categoria: Contorni

patata 1 kg di patate
aglio 2 spicchi d’ aglio (in camicia)
rosmarino q.b. rametti di rosmarino
sale e pepe q.b. sale e pepe q.b.
olio q.b. olio extra vergine di oliva

Preparazione

Come fare le Patate in padella

Iniziamo sbucciando le patate e sciacquando per bene per togliere un po' di amido. Dopo dobbiamo asciugarle con un panno e iniziare a farle a tocchetti regolari, per essere sicure che cuociano in maniera omogenea.

Se facciamo spicchi grandi resteranno più morbide e succose, mentre se preferiamo delle patate croccanti da leccarsi i baffi, possiamo tagliarle più piccole. In generale, più gli spigoli restano acuti, maggiore sarà la doratura.

In alternativa possiamo scegliere delle patatine novelle, che si possono preparare con la buccia e che verranno più morbide, leggermente arrostite.

Mettiamo le nostre patate in acqua bollente per un paio di minuti, per essere sicure che iniziano ad ammorbidirsi e siano più in grado di assorbire l’olio.

In una bella padella antiaderente, mettiamo un bel giro d’olio a scaldare. Scegliamo il tegame in modo tale che le patate possano formare un unico strato, in modo tale che la cottura sia migliore ed i tempi più brevi, anche per non alterare l’olio.

Mettiamo le patate nella padella quando l’olio è già bollente e facciamole rosolare a fiamma bassa. Intanto mettiamo anche gli spicchi d’aglio in camicia e i rametti di rosmarino, perché diano un po’ di sapore all’olio e alle patate.

Durante la cottura le patate vanno mosse ogni tanto, usando un mestolo di legno per non rovinare il fondo della padella, oltre a garantire che vengano belle dorate e uniformi, con una sottile crosticina.

Le patate devono dorare per bene e per controllare se sono pronte, basta infilzarle con una forchetta o uno stuzzicadenti, verificando che sono belle morbide. A questo punto si deve regolare di sale e aggiungere una spruzzatina di pepe, senza eccedere. Quando saranno pronte, possiamo servirle.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 72, Media voti: 4.3

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Le patate in padella sono un ottimo contorno per la carne, sia alla griglia che fatta in padella, per esempio alla mugnaia. Anche con il pesce si rivelano eccellenti, perché non ne coprono il sapore.

    Possiamo servirle tutto l’anno, perché anche in estate sono deliziose. Sta a noi scegliere, a gusto nostro, il tipo di taglio da proporre, anche in base all'abbinamento che vogliamo sperimentare.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche