Pasta e fagioli

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 36
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta e fagioli
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La pasta e fagioli è un classico primo piatto della tradizione gastronomica italiana, preparato in tutte le regioni in moltissime versioni diverse: a Napoli, per esempio, vengono aggiunte le cozze, mentre a Roma si è soliti aggiungere le cotiche, meglio se di prosciutto.  Alcuni chef affermati, invece, hanno provato a rivisitarla aggiungendo frutti di mare.

Quella che vi proponiamo è la ricetta più classica: una pasta e fagioli cremosa, vellutata e non troppo brodosa.
Si parte quasi sempre da un soffritto e la pasta viene risottata cuocendola gradualmente insieme al condimento. Il segreto è la cottura, che deve essere lenta, aggiungendo pochissima acqua bollente alla volta.

La pasta e fagioli può essere rossa, in bianco, con aggiunta di verdure, pancetta o crostini di pane. Si può realizzare con fagioli cannellini, ma anche borlotti e, di solito, si utilizzano formati di pasta corta specifici, come i tubetti rigati o la pasta mista

Se possiedi un robot da cucina, non perderti la nostra pasta e fagioli con il Bimby! Prova anche la pasta e ceci!

Categoria: Zuppe e Minestre

pasta 250 g di pasta mista
fagioli cannellini 300 g di fagioli cannellini lessati e sgocciolati
aglio 2 spicchi d’ aglio
olio 3-4 cucchiai di olio evo
prezzemolo 1 mazzetto di prezzemolo
pomodori pelati 200 g di pomodori pelati
acqua q.b. acqua bollente
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Pasta e fagioli classica

Pasta e fagioli - p1
Pasta e fagioli - p2

In una pentola capiente soffriggete gli spicchi d’aglio nell’olio. Aggiungete i pomodori pelati insieme a una manciata di prezzemolo tritato [1].  Fate appassire il tutto e dopo qualche minuto aggiungete i fagioli lessati e altro prezzemolo [2].

Pasta e fagioli - p3
Pasta e fagioli - p4

Proseguite la cottura per circa 10 minuti, quindi aggiungete un bicchiere di acqua calda [3]. 
Quando riprenderà il bollore, unite la pasta mista e, mescolando molto spesso, cuocetela aggiungendo gradualmente un cucchiaio di acqua alla volta [4].

Pasta e fagioli - p5
Pasta e fagioli - p6

La pasta sarà pronta quando risulterà cremosa e vellutata, non troppo brodosa [5].
Quando sarà al dente, togliete dal fuoco, regolate di sale e pepe e profumate con il prezzemolo tritato. Servite subito [6].

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 36, Media voti: 4.4

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Il tipo di pasta usato influisce sulla consistenza del piatto. La pasta all'uovo assorbe più liquido rispetto a quella di semola.

    Il soffritto si può realizzare anche sedano, carota e cipolla aggiungendo, eventualmente, anche pancetta a cubetti.

    Si può gustare anche a temperatura ambiente o, una volta fredda, conservarla in frigo per 2 giorni e gratinarla poi in forno con mozzarella o altro formaggio.

    Per quale occasione

    Per un pranzo o una cena durante la stagione più fredda.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    Catia Arnoni
    martedì 3 dicembre 2019

    Un classico che piace sempre, io la faccio così

    Rispondi