Fagiolini al vapore

4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 11
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

I fagiolini al vapore sono un contorno light, perfetto per accompagnare piatti di pesce e carne. 

La cottura al vapore consente di conservare tutti i nutrienti di queste verdure: i fagiolini sono una fonte di vitamine, come vitamina A, C, e sali minerali. Sono anche un'ottima fonte di calcio.

Si preparano in 10 minuti, giusto il tempo di portare a bollore l'acqua e inserire le verdure nel cestello per il vapore.

Una volta cotti, possono essere mangiati al naturale o conditi con olio e sale. Perfetti anche da inserire in insalate miste, magari con tonno e patate.

Ecco come preparare i fagiolini al vapore.

Categoria: Contorni

fagiolini 500 g di fagiolini freschi
acqua q.b. acqua

Preparazione

Come fare i Fagiolini al vapore

Iniziamo innanzitutto a pulire i fagiolini, spuntando le estremità e lavandoli per bene sotto acqua corrente.

Per cuocerli a vapore, versiamo l'acqua in una pentola dotata del cestello per la cottura a vapore (il cestello non deve essere a contatto con l'acqua).
Accendiamo il fornello e facciamo giungere a ebollizione l'acqua, dopodiché posizioniamo i fagiolini nel cestello, copriamo con il coperchio e cuociamo per 10 minuti circa.

Assaggiamoli perché, in base alla dimensione, potrebbe cuocere più velocemente.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 11, Media voti: 4.1

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Se usiamo i fagiolini congelati, possiamo seguire la stessa ricetta, senza bisogno di farli scongelare prima.

    Per quale occasione

    Per un contorno leggero e salutare

    Potrebbero interessarti anche