Zuppa d'orzo

4,2/5 Vota
Su un totale di voti: 5
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Zuppa d'orzo
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Nel fredde giornate d'inverno, non c'è niente di meglio di una calda zuppa d'orzo a pranzo per scaldarsi e caricarsi di energia per affrontare gli impegni quotidiani.

Un piatto unico ricco di nutrienti, dal gusto avvolgente e dalla cremosità irresistibile. Insomma, tutto dovete aspettarvi, fuorché la solita minestra scialba e insapore.

Preparare la zuppa d'orzo è semplicissimo e necessiterete di alcune verdure, tra cui le patate, le carote, cipolla e sedano.

Categoria: Primi

orzo perlato 150 g di orzo perlato
burro 60 g di burro
patata 2 patate
carota 2 carote
cipolla 1 cipolla
sedano 1 gambo di sedano
brodo di carne 2 l di brodo di carne
rosmarino 1 rametto di rosmarino
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Zuppa d'orzo

Laviamo accuratamente tutte le verdure per il soffritto e tritiamole finemente con un coltello o un robot da cucina. Versiamole all'interno di un capiente tegame in terracotta e rosoliamole con il burro fuso.

Non appena la cipolla appare ben appassita e dorata, uniamo l'orzo perlato e facciamolo tostare a fiamma vivace per 2-3 minuti, mescolandolo costantemente con un mestolo affinché non si bruci. Versiamo tutto il brodo di carne bollente, aggiungiamo le erbe aromatiche tritate e copriamo il tegame con un coperchio.

Lasciamo cuocere l'orzo per circa un'ora, mescolando di tanto in tanto, dopodiché aggiungiamo la patata pelata e tagliata a cubetti piccoli. 

Proseguiamo la cottura della zuppa d'orzo per ulteriori 20-30 minuti, fin quando sia le patate che i cereali non risultano ben cotti. A questo punto, non ci resta che insaporirla con un pizzico di pepe nero macinato e servirla.

La zuppa d'orzo è ancor più buona se condita con un filo d'olio extravergine d'oliva a crudo. Serviamola in piatto fondi e lasciamo che ogni commensale aggiunga del parmigiano o del pecorino romano grattugiato o in scaglie, secondo il proprio gusto. Per ottenere un piatto unico ancor più nutriente e saziante, possiamo aggiungere, insieme alle patate, una piccola porzione di fagioli cannellini o ceci precotti.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 5, Media voti: 4.2

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    La zuppa d'orzo è il piatto rustico e casereccio, ideale da servire durante un pranzo o una cena in famiglia. Potete anche prepararla in anticipo e gustarla fuori casa, per non rinunciare a un pasto genuino e sostanzioso durante la pausa pranzo in ufficio.

    Vino da abbinare

    Se decidete di proporla come primo piatto della domenica, potete accompagnarla con un secondo piatto di carne, come un arrosto o un brasato. Se non rinunciate a un bicchiere di vino, scegliete un rosso fermo di medio corpo, come il Colli di Luni DOC rosso o il Cesanese del Piglio o Piglio DOCG.

    Hai provato la ricetta o hai domande?