Pasta alla marinara

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta alla marinara
Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Vi proponiamo una ricetta molto antica, ma sempre d'effetto: la pasta alla marinara, un primo piatto semplice, ma che lascerà tutti a bocca aperta!

Quante volte abbiamo cercato la ricetta di un piatto semplice, gustoso e sfizioso, ma allo stesso tempo facile da preparare? A tutti è capitato di avere ospiti all'improvviso e ritrovarsi purtroppo con il frigo vuoto. Ed allora, quale è la soluzione in questi casi? Cercare di unire i pochi ingredienti a disposizione per creare qualcosa di buono e veloce, per soddisfare un po' tutti, anche i palati più difficili.

La pasta alla marinara è un primo piatto che prevede un condimento davvero saporito a base di pomodori tagliati a dadini e saltati in padella con aglio, sale e origano.
Pronta in pochi minuti conquisterà tutti.

Scopriamo insieme come prepararla!
 

Categoria: Primi

pasta 400 g di pasta
aglio 2 spicchi di aglio
origano 1 cucchiaino di origano
pomodoro 400 g di pomodori freschi
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extravergine di oliva
basilico q.b. foglie di basilico fresco

Preparazione

Come fare la pasta alla marinara

Cominciamo dai pomodori, lavandoli ed asciugandoli. Tagliamoli a metà e priviamoli dei semini all'interno. Procediamo poi a tagliarli a dadini piuttosto sottili. 
Occupiamoci ora dell'aglio, privandolo prima del germe interno e tritandolo poi finemente, meglio se con l'aiuto di una mandolina. Nel caso non disponessimo di questo strumento da cucina, un coltello affilato andrà ugualmente bene.

Prendiamo una padella, aggiungiamo un filo d'olio e versiamo l'aglio precedentemente tritato. Lasciamo imbiondire e quindi aggiungiamo i pomodorini tagliati a dadini.
Aggiustiamo di sale e pepe e completiamo con una spolverata abbondante di origano.

In una pentola abbastanza capiente, portiamo ad ebollizione l'acqua a fiamma vivace. Dopodiché aggiungiamo una manciata di sale ed aspettiamo la ripresa del bollore.
Questo sarà il momento giusto per buttare la pasta.

Procediamo con la cottura con i tempi indicati sulla confezione, avendo cura di mantenerla qualche minuto indietro, in modo che sia al dente. 
Questo passaggio ci permetterà di avere a disposizione un paio di minuti in più per far saltare la pasta in padella, assieme al suo condimento, facendo in modo che tutti gli ingredienti possano amalgamarsi in modo uniforme.

Dopo aver fatto ciò, impiattiamo e completiamo con qualche fogliolina di basilico fresco.

Consigli

La pasta alla marinara è perfetta non solo se mangiata calda, al momento, ma anche se raffreddata e gustata il giorno dopo, perché no, durante un pic-nic al parco. 

Essendo priva di burro, formaggio e latte, questa ricetta è ottima per tutti gli intolleranti ai latticini. Tuttavia, può essere adattata e resa ideale anche per i celiaci, scegliendo ad esempio una tipologia di pasta senza glutine, tra le tante disponibili sul mercato. 

Per quale occasione

Un primo piatto da gustare a pranzo o cena, quando siamo di fretta o desideriamo qualcosa di saporito ma leggero.

Potrebbero interessarti anche