Involtini primavera con il Bimby

Gli involtini primavera con il Bimby sono un antipasto tipico cinese, realizzati con una sfoglia sottile che li rende croccanti e un ripieno gustoso di verdure.
4,8/5 Vota
Su un totale di voti: 14
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Gli involtini primavera con il Bimby sono un antipasto tipico cinese, realizzati con una sfoglia sottile che li rende croccanti e un ripieno gustoso di verdure.

Tra i piatti più preparati della cucina orientale, sono versatili e spesso personalizzati in base ai propri gusti, con aggiunta di carne o gamberetti ma anche altre verdure.

Per prepararli abbiamo utilizzato la pasta fillo, una tipologia di pasta sfoglia tipica mediorientale, utilizzata sia per dolci che salati.
In alternativa potete utilizzare i fogli già pronti di sfoglia di riso, più tradizionali e facilmente reperibili nei grandi supermercati o negozi di prodotti asiatici.

Si tratta di una ricetta vegetariana pronta in pochi passaggi, perfetta da servire durante un aperitivo con amici o come sfizioso e croccante antipasto in un menù tutto orientale.

Prepariamo insieme gli involtini primavera Bimby.

Categoria: Antipasti con il Bimby

pasta 1 confezione di pasta fillo
carota 4 carote
cipolla 1 cipolla rossa
250 g di cavolo cappuccio 250 g di cavolo cappuccio
olio 30 g di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di salsa Worcester 2 cucchiaini di salsa Worcester
sale 1/2 cucchiaino di sale

Preparazione

Come fare gli Involtini primavere con il Bimby

Laviamo e puliamo le verdure: affettiamo la cipolla, peliamo e tagliamo a listarelle le carote e il cavolo.
Inseriamole nel boccale del Bimby e tritiamole per 3 secondi a velocità 5.

Riuniamo il trito sul fondo aiutandoci con una spatola, poi aggiungiamo l'olio e facciamo soffriggere per 5 minuti a 100 gradi Antiorario a velocità 1.

Aggiungiamo la salsa Worcester, dal tipico sapore agrodolce, e il sale; cuociamo per 5 minuti a 120 gradi Antiorario a velocità 1 senza il misurino.

Abbiamo utilizzato 5 fogli di pasta fillo di dimensioni 18,5 x 12,5 cm.
Tagliamo il foglio di pasta fillo a metà, sistemiamo 1 cucchiaio di ripieno nella parta bassa, pieghiamo la parte in basso sul ripieno e la arrotoliamo fino in fondo, ripieghiamo i bordi ai lati verso l'interno. Bagniamo la parte finale con un po' di acqua per sigillare bene l'involtino.

Procediamo così formando tutti gli involtini, poi, prima di procedere con la cottura, spennelliamoli con un po' di olio.

A qusto punto possiamo decidere se friggerli, cuocerli in friggitrice ad aria o farli al forno.

Nel primo caso, scaldiamo una padella di olio di semi e facciamoli friggere fino a completa doratura, rigirandoli più volte per un risultato omogeneo.

In forno cuociamoli a 180° per 20 minuti circa, rigirandoli a metà cottura.

Se optiamo per la friggitrice ad aria invece, cuociamoli a 195 gradi per 14 minuti, girandoli a metà cottura.

Serviamo i nostri involtini primavera ancora caldi accompagnati con salsa di soia o salsa agrodolce.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 14, Media voti: 4.8

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Servili durante un aperitivo, o come sfizioso antipasto in un pranzo o una cena con menù orientale.

    Curiosità

    Gli involtini primavera vengono consumati tutto l'anno: il loro nome deriva dal fatto che tradizionalmente venivano preparati in occasione del Capodanno cinese, che cade proprio in questa stagione.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche