Come riciclare la besciamella avanzata

La besciamella è la salsa a base di latte più versatile in cucina.

Velocissima da preparare, conferisce ai piatti un tocco delicato.

E quando avanza, si può riutilizzare per la realizzazione di bocconcini fritti, bignè farciti e torte salate.

I fritti di besciamella

Avete preparato delle deliziose lasagne e non avete fatto caso alle dosi di besciamella necessaria. 
Questa volta, però, non avete voglia di riutilizzare la besciamella avanzata per la preparazione delle classiche verdure gratinate al forno.
L'alternativa? Un antipasto originale e carico di gusto come i bocconcini di besciamella fritti.

Per prepararli, assicuratevi innanzitutto che la salsa besciamella si sia raffreddata.
Mettetela nel frigo a rassodare e poi tagliatela a cubetti che dovrete impanare.
Passateli prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto ed infine nel pangrattato.
Per una doppia croccantezza, ripetete l'operazione, e successivamente friggete in abbondante olio di semi.
Servite subito i bocconcini, caldi e fumanti.

Bignè salati con farcia alla besciamella

Una cena improvvisa? Niente panico!

Per deliziare gli ospiti procuratevi una confezione di bignè già pronti o preparateli voi stessi.

Prendete la besciamella avanzata e suddividetela in tre parti.

Come riciclare la besciamella avanzata

In una ciotola unite la curcuma alla besciamella e mescolate.
Aiutatevi con una sac à poche e riempite i bignè con la salsa ottenuta.
Decorate con semi di sesamo tostati.

Per la seconda farcia, frullate la besciamella con del prosciutto cotto affumicato, timo e maggiorana. Tagliate in due i bignè e riempiteli con la salsa.
Decorate la superficie con granella di nocciole.

Preparate l'ultimo ripieno frullando la besciamella con del salmone affumicato e dell'erba cipollina. Riempite i bignè salati e decorate con pistacchi tritati.
Il vostro tris gourmand è pronto!

Come usare la besciamella avanzata nelle torte salate

Torte o crostate salate sono un vero passepartout in cucina.
Potete preparale in anticipo e fare bella figura sia a pranzo che a cena.
Scegliete la base che più vi aggrada: sfoglia, pasta frolla o brisé. Disponete la pasta in una pirofila e bucherellatene la superficie.

Come riciclare la besciamella avanzata

A questo punto, dedicatevi alla farcia a base di besciamella avanzata.
Per il ripieno a base di verdure, mescolate la besciamella agli ortaggi cotti.
Unite del formaggio filante e grattugiato, ed infornate seguendo le indicazioni riportate sulla confezione della pasta.

Per altri tipi di ripieno, come ad esempio farce a base di salumi, ponete la besciamella sul fondo della torta.
Prima di infornare, irrorate con un filo d'olio.

Se preferite una torta salata a base di spinaci e ricotta, utilizzate la besciamella avanzata come ultimo strato.
Prima di infornare, cospargete la superficie della torta con del pane grattugiato.

Congelare la besciamella avanzata

E se non si ha tempo e voglia di utilizzare subito la besciamella avanzata? Nessun problema.
La salsa besciamella può essere tranquillamente congelata in freezer per massimo due mesi, in contenitori con chiusura ermetica.

All'occorrenza, può essere scongelata lasciandola in frigorifero per poche ore.
Prima di usarla, versatela in una pentola e aggiungete una minima quantità di latte.
Ponetela per qualche minuto sul fornello, e mescolate delicatamente, mantenendo bassa la fiamma.
La salsa tornerà morbida e fluida, pronta per essere impiegata nella preparazione di nuove golosissime ricette.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario