Gelato allo yogurt senza gelatiera

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gelato allo yogurt senza gelatiera
Photo credits:
Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il gelato allo yogurt preparato senza la gelatiera è un dessert genuino, pronto in pochissimi passaggi: la soluzione perfetta in molte occasioni.
Con l'arrivo della stagione più calda infatti, inizia a farsi spazio sempre di più la voglia di gelato. Fresco, goloso e davvero molto gustoso, questo alimento può sostituire un intero pasto e rinfrescare le nostre papille gustative quando desideriamo fare una pausa con uno spuntino leggero.
Una merenda nutriente e sana perfetta per i nostri bambini, magari accompagnato da frutta fresca come fragole o albicocche.

Come fare dunque il gelato allo yogurt senza gelatiera? E' possibile realizzarlo a casa nostra in poche semplici mosse? La risposta è ovviamente sì, scopriamo insieme il procedimento da seguire e alcuni consigli utili. 

Categoria: Gelati

yogurt 500 ml di yogurt greco intero
panna 400 ml di panna fresca
zucchero 300 g di zucchero semolato
q.b. frutta a piacere per la guarnizione q.b. frutta a piacere per la guarnizione

Preparazione

Come fare il gelato allo yogurt

Mettiamo circa un’ora prima della preparazione del nostro gelato i contenitori che useremo in freezer: tutto, infatti, deve essere molto freddo. 
Prendiamo quindi due ciotole e in una montiamo la panna e nella seconda lavoriamo lo yogurt e lo zucchero di canna, sempre con l'aiuto delle fruste elettriche.

Incorporiamo la panna nel composto di yogurt, facendo attenzione affinché non si smonti. 
Rimettiamo la ciotola nel freezer per lasciar riposare il tutto per circa 4 ore. Ogni mezz'ora dovremo preoccuparci di mescolare il tutto.
Siccome per la realizzazione di questa ricetta dolce non stiamo usando una gelatiera la nostra massima preoccupazione dovrà essere costituito dal fatto che non si formino cristalli di ghiaccio e che il nostro gelato rimanga bello cremoso.

Quando avrà raggiunto la giusta consistenza possiamo servirlo in tavola dentro a coppette congelate, guarnendo, a piacere, ogni porzione con dell'ottima frutta fresca per dare un tocco di colore e sapore in più al nostro dessert.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Il gelato allo yogurt può essere abbinato, come consigliato nella ricetta, a dell'ottima frutta fresca, ma, per i più golosi, anche a piccole scaglie di cioccolato, granella di nocciole o miele.

    Per quale occasione

    Possiamo preparare dell'ottimo gelato allo yogurt senza gelatiera in qualsiasi momento. Questa ricetta si presta sicuramente a chiudere in bellezza un ottimo pranzo, ma anche cena, insieme ad amici e parenti. Il gelato, però, può sostituire il pasto di ciascuno di noi se arricchito da frutta fresca e secca, o diventare, durante l'estate, la merenda preferita dei più piccoli. Insomma non serve una occasione speciale per mangiare un buon gelato fatto in casa. 

    Potrebbero interessarti anche