Gelato al limone senza gelatiera

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 113
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gelato al limone senza gelatiera
  Photo credits:
Tempo 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il gelato al limone senza gelatiera e senza uova è rinfrescante e gustoso, ideale per concedersi un momento di relax per ristorarsi dalla calura estiva, senza tanti sensi di colpa.

Per prepararlo velocemente e senza doverlo mescolare ogni ora per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio, abbiamo bisogno del latte condensato.

Possiamo trovarlo facilmente nei supermercati o prepararlo in casa con latte, zucchero a velo e burro. Un ingrediente fondamentale per tantissimi semifreddi e torte gelato; inoltre è molto più sano e con meno ingredienti rispetto a quello acquistato!

Ecco la ricetta per fare un buonissimo e cremoso gelato al limone senza gelatiera

Categoria: Gelati

panna 500 ml di panna fresca
limone 70 g di succo di limone
latte condensato PER IL LATTE CONDENSATO
latte 250 g di latte intero
zucchero a velo 250 g di zucchero a velo
burro 60 g di burro

Preparazione

Come fare il gelato al limone

Iniziamo a preparare il latte condensato, che servirà a non far creare i cristalli di ghiaccio (non dovremo così mescolare il gelato ogni ora).

In un pentolino mettiamo il latte e facciamo sciogliere il burro a fiamma bassa, continuando a mescolare. Aggiungiamo lo zucchero a velo e lasciamo cuocere (mescolando con una frusta a mano) per 18-20 minuti, fino a quando si addenserà leggermente. 

Il latte condensato è pronto (con queste dosi ne otteniamo circa 400 g): dobbiamo lasciarlo raffreddare completamente prima di poterlo unire agli altri ingredienti.

Spremiamo i limoni e aggiungiamo il loro succo al latte condensato, mescolando per bene.

Montiamo la panna e uniamola in seguito al composto precedentemente creato. Trasferiamo il tutto in un contenitore di vetro e poniamo in freezer a congelare per 6-8 ore. 

Ecco pronto il nostro gelato al limone senza gelatiera.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 113, Media voti: 4.6

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Il gelato si conserva per diversi giorni; è consigliabile tirarlo fuori dal freezer almeno dieci minuti prima di servirlo al fine di renderlo più morbido e facile da prendere con il cucchiaio. 

    Possiamo servirlo utilizzando i limoni tagliati a metà e svuotati come coppette: un'idea originale e scenografica.

    Se risultasse troppo aspro, è possibile montare la panna con 50 g di zucchero a velo.

    Per quale occasione

    Il gelato al limone è un dessert che fa parte della cucina italiana, ideale da servire a fine pasti o in qualsiasi altro momento della giornata, soprattutto in estate.
    Si presta a essere gustato da solo o abbinato ad altri gelati alla frutta. In alternativa, possiamo utilizzarlo per accompagnare macedonie di frutta e delle torte.

    Un dessert che si adatta a occasioni formali e informali e che mette tutti d’accordo.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    ElenaGim
    lunedì 29 giugno 2020

    Buonissimo 🍋🍋🍋

    Rispondi