Frittata di carciofi

La frittata di carciofi si può proporre in tavola come secondo piatto ma anche come stuzzichino durante l’aperitivo: ecco la ricetta!
4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 6
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

La frittata di carciofi si può proporre in tavola come secondo piatto ma anche come stuzzichino durante l’aperitivo: basta tagliarla a cubetti e mettere al centro di ciascuno uno stuzzicadenti per consentire agli ospiti di servirsi da soli.

Si prepara in pochissimi minuti, ma prima è necessario pulire minuziosamente i carciofi. Dopo averli cotti si uniscono alle uova sbattute, per formare la frittata. 

La nostra ricetta è perfetta per celiaci, intolleranti al lattosio e vegetariani; ovviamente è possibile personalizzarla con ingredienti a piacere, aggiungendo per esempio il pecorino grattugiato al posto del parmigiano, o rendendola più golosa con prosciutto cotto o speck a cubetti.

Inoltre è possibile anche cuocerla al forno per qualche minuto, il risultato sarà sempre perfetto!

Prepariamo insieme la frittata di carciofi!

Categoria: Secondi

carciofi 7 carciofi
uovo 4 uova
limone 1 limone
olio q.b. olio extravergine d’oliva
sale q.b. sale
parmigiano q.b. parmigiano grattugiato (opzionale)

Preparazione

Come fare la Frittata di carciofi

Laviamo i carciofi e togliamo le foglie esterne più dure. Tagliamo via le punte e poi tagliamoli in quattro quarti. Dopo aver eliminato bene la peluria al loro interno, tagliamoli a fettine molto sottili.

Per evitare che si ossidino subito divenendo scuri, immergiamo le fettine in acqua con il succo del limone e lasciamoli in ammollo per circa 5 minuti, poi scoliamoli bene.

Versiamo tre cucchiai di olio extravergine d’oliva in una padella abbastanza capiente. Scaldiamo per qualche secondo, uniamo i carciofi e rosoliamoli a fiamma vivace per sei o sette minuti, coprendo con il coperchio. Saliamoli e rigiriamoli per evitare che si attacchino. Quando sono cotti spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire leggermente.

Rompiamo le uova in una ciotola, saliamo e mescoliamo rapidamente con i rebbi di una forchetta e poi uniamo i carciofi, mescolando per bene. Se vogliamo aggiungere il parmigiano, facciamolo ora.

Nella stessa padella in cui prima abbiamo cucinato i carciofi, versiamo un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e accendiamo il fuoco, mantenendolo basso. Versiamo il preparato a base di uova e cuociamo con il coperchio a fuoco dolce per una decina di minuti.

Giriamo la frittata in modo che cuocia su entrambi i lati. Serviamo subito.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 6, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Se utilizziamo i carciofi surgelati lasciamoli scongelare completamente prima di utilizzarli.

    Consigliamo di consumarla subito.

    Per quale occasione

    Per un pranzo leggero o un aperitivo

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche