Erbazzone con il Bimby

4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 9
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

L'erbazzone con il Bimby è una torta salata tipica della tradizione contadina, fatta con ingredienti semplici e di facile reperibilità: l'impasto è a base di farina, strutto, acqua e sale, mentre per il ripieno si utilizzano bietole o spinaci. Una ricetta tradizionale emiliana, un prodotto tipico, la cui ricetta è stata tramandata fino ai giorni nostri con pochissime variazioni. 

Ideale da servire come antipasto o come piatto unico quando non si ha molto tempo, si può mangiare calda o fredda accompagnato da un buon bicchiere di lambrusco.

Perfetta da preparare da fine giugno ai Santi, quando le bietole sono di stagione. In loro assenza, però, gli spinaci sono una valida e gustosa alternativa. 

La nostra ricetta, realizzata con l'aiuto del Bimby, prevede un ripieno a base di bietole, insaporite con parmigiano Reggiano, pancetta, cipolla, sale e pepe.

Ecco come preparare in casa un delizioso erbazzone!

Categoria: Secondi piatti con il Bimby

PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
farina 00 400 g di farina 00
strutto 65 g di strutto
acqua 150 g di acqua tiepida
sale 1 pizzico di sale
PER IL RIPIENO PER IL RIPIENO
acqua 500 g di acqua
bietole 800 g di bietole
cipolla 1 cipolla
parmigiano 3 cucchiai di parmigiano Reggiano
pancetta 60 g di pancetta
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva

Preparazione

Come fare l'Erbazzone con il Bimby

Iniziamo preparando la base della torta salata: inseriamo nel boccale tutti gli ingredienti e impastiamo 1 minuto a velocità 3. Formiamo una palla e facciamola riposare per 30 minuti in una ciotola, coperta da uno strofinaccio.

Intanto prepariamo il ripieno: mettiamo nel boccale l’acqua e un cucchiaino di sale, posizioniamo il varoma e aggiungiamo le bietole, chiudiamo con il coperchio e facciamo cuocere per 25 minuti, varoma a velocità 1.

Togliamo dal varoma le bietole e mettiamole da parte a raffreddare.

Nel boccale pulito aggiungiamo la cipolla e tritiamo 10 secondi, velocità 7, riuniamo sul fondo con la spatola e aggiungiamo l’olio, la pancetta e soffriggiamo 3 minuti 100 gradi a velocità 1.

Aggiungiamo la verdura strizzata e cuociamo per 5 minuti varoma velocità 1 senza misurino.

Trasferiamo in una ciotola il composto, aggiustiamo di sale e pepe, uniamo il parmigiano e mescoliamo per bene. Preriscaldiamo il forno a 180° e ricopriamo di carta forno una teglia.

Prendiamo l’impasto e lo dividiamo in due parti uguali: stendiamoli con il mattarello formando un rettangolo da 25x35 cm circa.

Distribuiamo il ripieno uniformemente, copriamo con l'impasto rimanente e richiudiamo bene i bordi. Bucherelliamo la superficie con una forchetta e cuociamo in forno per 30 minuti circa.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 9, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    L'erbazzone può essere conservato in frigorifero fino a due giorni.

    Potrebbero interessarti anche