Focaccia pugliese con il Bimby

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 3
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Focaccia pugliese con il Bimby
  Photo credits:
Tempo 180 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La focaccia pugliese con il Bimby è davvero una ricetta golosa è facilissima, adatta per l'aperitivo, il pranzo al sacco in una scampagnata o anche soltanto per sfizio.

Il segreto dell'impasto è nella patata lessa che la rende morbidissima e nell'uso dei pomodori ciliegino.
Con il nostro Bimby sarà facilissimo preparare questa focaccia in pochi minuti, vediamo allora come si prepara la focaccia pugliese con il Bimby.

Categoria: Secondi piatti con il Bimby

farina 00 500 g farina 00
acqua 250 g acqua
lievito di birra 10 g di lievito di birra fresco (o 4 g di lievito di birra secco)
zucchero 5 g zucchero semolato
patata 150 g patate
sale 5 g sale fino
olio 20 g olio extravergine di oliva
pomodoro q.b. pomodori ciliegino
aglio q.b. aglio
origano q.b. origano
sale q.b. sale grosso

Preparazione

Come fare la Focaccia pugliese con il Bimby

Per preparare la focaccia pugliese con il Bimby ci occorrerà una teglia da forno da 45x35 cm circa, per essere sicure che venga bella soffice e alta al punto giusto.

Montiamo il boccale e aggiungiamo l'acqua, il lievito e lo zucchero, selezionando la velocità 2 per 20 secondi, in modo tale da mescolare tutto in maniera uniforme, senza lasciare grumi.

In precedenza dobbiamo aver lessato le patate che a questo punto, una volta asciugate per bene per togliere tutta l'acqua di cottura, dovranno essere aggiunte, già fatte a pezzi, selezionando poi la velocità 4 per 10 secondi circa, più che sufficiente per far amalgamare a perfezione tutto quanto.

Ora è il momento di aggiungere la farina, il sale e l'olio, prima di selezionare la velocità Spiga per 3 minuti. Questo è necessario per avere un impasto di ottima qualità e soprattutto uniforme.

Prendiamo un bel contenitore da cucina e ungiamolo con l'olio extravergine di oliva e mettiamoci dentro l'impasto, coprendo con la pellicola. Facciamo lievitare  per per 2-3 ore (o fino al raddoppio del suo volume) in un luogo lontano di correnti.

L'impasto che otterremo deve essere molto molle e facile da lavorare. Tagliamo a metà i nostri bei pomodorini, stando attenti a non rovinarli e condiamoli con origano, aglio e naturalmente l'olio, meglio se di Puglia perché il tuo sapore spiccato renderà unica la nostra focaccia.

Adesso oliamo per bene la teglia e iniziamo a stendere la pasta in maniera uniforme, evitando di fare i buchi con le dita. L'ideale è fare questa parte del lavoro con le mani ben unte.

Aggiungiamo i pomodorini sulla superficie, premendoli per bene per farli aderire alla pasta tenendo la parte tagliata rivolta verso l'esterno, così che in cottura non renda molliccia la pasta.

Spennellaimo la superficie della focaccia con un po' di sale grosso e il sughetto restante dei pomodori e lasciamo poi lievitare ancora per circa un'ora.

cuociamo in forno statico preriscaldato a 200° per 30 minuti per ottenere una focaccia davvero soffice e gustosa.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 3, Media voti: 5

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    La focaccia pugliese Bimby si conserva tranquillamente per 3-4 giorni in dispensa, ma se si preferisce, è possibile congelarla.

    Si mangia così com'è oppure farcita con pomodori, capocollo, oppure salsiccia con i semi di finocchio, per uno spuntino speciale.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche