Danubio dolce

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 685
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Danubio dolce
  Photo credits:
Tempo 145 min
Difficoltà Media
Porzioni 5
Costo Basso

Presentazione

Il Danubio dolce è un pan brioche formato da tante palline di pasta lievitata, ripiene di Nutellamarmellata, crema... o qualsiasi golosità vi venga in mente! 

Le sue origini non sono ben chiare, ma assomiglia ad un dolce ceco chiamato Buchteln, formato anch'esso da focaccine lievitate, ripiene di marmellata e cotte in una pirofila in modo che si attacchino l'una all'altra.

Non vogliamo considerare il danubio dolce una torta, bensì un leggero peccato di gola chè si può gustare in qualsiasi momento della giornata, appena sfornato per colazione o leggermente intipiedito per merenda. 

La preparazione è molto semplice, ma la lievitazione assume un ruolo importantissimo: infatti l'impasto deve riposare due ore a temperatura ambiente, prima in una boule e poi nella tortiera in cui verrà cotto. 

Le nostre dosi sono per circa 5-6 persone: dipende quante palline sarete in grado di mangiare! 
Nella nostra video ricetta troverete tutti i consigli per preparare un perfetto Danubio dolce! 

Categoria: Dolci

farina 00 450 g di farina 00
zucchero 30 g di zucchero
burro 40 g di burro
latte 200 g di latte
sale 8 g di sale
lievito di birra 15 g di lievito di birra fresco (o 6 g di lievito di birra disidratato)
uovo 2 uova (1 intero e 1 sbattuto)
limone scorza grattugiata di 1 limone non trattato
Nutella q.b. Nutella
marmellata q.b. marmellata a piacere
zucchero a velo q.b. zucchero a velo

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare il Danubio dolce

1
2

Per preparare il nostro Danubio dolce disponiamo su una spianatoia la farina setacciata a fontana e aggiungiamo al centro lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato, la scorza grattugiata del limone e il burro fuso [1]. Dopodichè aggiungiamo l'uovo intero e iniziamo ad amalgamare gli ingredienti con le dita [2]. 

3
4

Aggiungiamo poi il latte [3] e impastiamo per qualche minuto; aggiungiamo il sale e continuiamo ad impastare, con forza, per 5 minuti finchè il composto risulterà avere una consistenza abbastanza compatta e omogenea [4]

5
6

Cospargiamo il fondo di una boule con un po' di farina e trasferiamoci l'impasto [5], spennelliamolo con un po' di olio, ricopriamolo con la pellicola trasparente [6] e lasciamolo lievitare per 1 ora a temperatura ambiente. 

7
8

A questo punto dividiamo l'impasto in pezzi da 40 g l'uno e con le dita allarghiamolo un po'. Aggiungiamoci a piacere Nutella o marmellata (noi ne abbiamo messo un cucchiaino) [7] , lo richiudiamo per bene e modellandolo sulla spianatoiaformiamo una pallina [8]. Facciamo attenzione che i bordi siano ben coesi, in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura. 

9
10

Imburriamo e infariniamo una tortiera da 28 cm e iniziamo a posizionarvi le palline a raggiera partendo dal bordo [9], tenendole leggermente distanziate tra di loro, poichè lievitando cresceranno di volume, toccandosi ma non perdendo la forma sferica.
Facciamo lievitare per un'ora in forno spento. Quando avranno quasi raddoppiato il loro volume, spennelliamole con un uovo sbattuto [10]

11

Cuociamo a 180° in forno ventilato preriscaldato per 25-30 minuti circa minuti. Togliamolo dal forno e gustiamolo ancora tiepido. [11]

 

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 685, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Quando formate le palline ripiene, fate in modo che l'impasto sia ben chiuso, per evitare che la Nutella o la marmellata escano durante la cottura. 

    E' importante posizionare le palline nella tortiera leggermente distanziate tra di loro: se si sbaglia, avvicinandole troppo (o facendole toccare), rischieranno di perdere la forma sferica durante la seconda lievitazione ed alcune di loro risulteranno più schiacciate di altre a cottura ultimata.

    Il Danubio dolce è buonissimo anche il giorno dopo: basterà farlo riscaldare qualche secondo nel microonde o in forno.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (23)

    Agata
    giovedì 30 aprile 2020

    Buona sera non ho la Nutella a casa ma ho del cioccolato di Pasqua posso scioglierlo e farcirlo col cioccolato di Pasqua . E con il forno statico a quando gradi e minuti devo metterlo

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 1 maggio 2020

    Ciao Agata, il cioccolato andrà benissimo. Cuocilo a 180° per 35 minuti circa

    Rispondi
    Ilaria
    giovedì 30 aprile 2020

    Ciao, volevo sapere se fosse possibile preparare il Danubio alla sera, disporre già le palline nella teglia e lasciare lievitare in frigorifero per poi cuocerlo la mattina seguente. Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 30 aprile 2020

    Non te lo consigliamo Ilaria

    Rispondi
    Melania Coco
    lunedì 27 aprile 2020

    Buonasera Nonostante io segua tutto alla lettera l'impasto non lievita e vengono bassi e non soffici...cosa sbaglio? Li ho lasciati 4 ore con la speranza lievitassero perchè è la seconda volta che non mi riescono.

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 27 aprile 2020

    Ciao Melania, è molto strano 🤔
    Assicurati che la quantità di lievito che utilizzi sia giusta e che non sia scaduto. Fai lievitare dentro al forno chiuso, spento e metti all'interno un pentolino di acqua calda se vedi che non lievitano 😊

    Rispondi
    Angela
    domenica 26 aprile 2020

    Il lievito va bene quello in polvere?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 26 aprile 2020

    Ciao Angela puoi usare 15 g di lievito di birra fresco o 6 g di lievito di birra disidratato

    Rispondi
    Bernarda Valente
    domenica 26 aprile 2020

    Non ho il lievito di birra fresco ma quello granulato. Quali sono le dosi?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 26 aprile 2020

    6 g

    Rispondi
    Emiliana
    sabato 25 aprile 2020

    Il latte va scaldato o temperatura ambiente?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 26 aprile 2020

    Ciao Emiliana, a temperatura ambiente

    Rispondi
    Claudia
    venerdì 24 aprile 2020

    Ciao, mi chiedevo se si potesse fare con la farina Manitoba o con la farina integrale perché non amo la farina zero zero. Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 25 aprile 2020

    Ciao Claudia, sì. Ma l'impasto potrebbe richiedere più idratazione 😊

    Rispondi
    Maria Cristina Conti
    giovedì 23 aprile 2020

    Si può impastare con la planetaria?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 23 aprile 2020

    Certamente 😊

    Rispondi
    martina
    lunedì 13 aprile 2020

    Buongiorno, se volessi usare il lievito madre fresco quanto dovrei metterne? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 13 aprile 2020

    Ciao Martina, non l'abbiamo mai provata con il lievito madre

    Rispondi
    Sarac
    giovedì 2 aprile 2020

    Ciao, è possibile preparare preparare l impasto la sera prima e infornarli la mattina dopo? 😊

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 2 aprile 2020

    Purtroppo no Sara

    Rispondi
    Katya
    mercoledì 4 marzo 2020

    Very nice, thanks.

    Rispondi
    Zabee
    domenica 2 dicembre 2018

    Una meraviglia proprio e l'aiuto con gli imagi, solo PERFETTO graZie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 3 dicembre 2018

    Grazie a te !

    Rispondi