Crespelle con il Bimby

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 6
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crespelle con il Bimby
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le crespelle con il Bimby sono perfette sia da farcire con ingredienti salati, come salumi e formaggi, sia in versione dolce, con panna e fragole o Nutella. Simili ai pancakes, ma molto più sottili e meno spumose, sono ideali come antipasto durante un pranzo o una cena in famiglia.

Si preparano in pochissimi minuti dal momento che tutti gli ingredienti vengono inseriti nel Bimby per formare la pastella. Con le nostre dosi si ottengono 6 crespelle di media dimensione, ma è possibile decidere di volta in volta se realizzarle più grosse o più piccole.

Serviranno solo 4 ingredienti: uova, farina 00, latte e un pizzico di sale: via libera alla scelta della farcitura. Ottimi abbinamenti sono prosciutto crudo, rucola e grana, oppure prosciutto cotto e mozzarella. Per le versioni dolci ci si può sbizzarrire con creme spalmabili, Nutella, frutta fresca. 

Ecco come preparare le crespelle con il Bimby!

Cosa ci serve per la ricetta:

Crepiera >>

Categoria: Secondi piatti con il Bimby

uovo 2 uova
farina 00 100 g di farina 00
latte 250 g di latte a temperatura ambiente
sale 1 pizzico di sale
burro q.b. burro per ungere la padella

Preparazione

Come fare le Crespelle con il Bimby

Per preparare le crespelle con il Bimby realizziamo la pastella: versiamo nel boccale le uova, la farina, il latte e il sale e mescoliamo 20 secondi velocità 4.

Mettiamo una noce di burro in una padella, scaldiamo e versiamovi un mestolo di impasto. Cuociamo a fuoco medio per circa 2/3 minuti per lato, continuiamo fino a finire l'impasto.

Una volta pronte le possiamo farcire dolci o salate.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 6, Media voti: 5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Consumiamole subito.

    Ricordiamoci di non mettere troppo impasto nella padella, per evitare che siano troppo spesse. 

    È possibile congelarle una volta cotte e raffreddate: disponiamole una sopra l’altra sistemando tra ognuna un foglio di carta da forno e ricoprirle con pellicola trasparente.

    È possibile preparare la pastella la sera prima, lasciarla in frigo tutta la notte in una ciotola coperta con pellicola trasparente e formare le crespelle il mattino dopo.

    Per quale occasione

    Per una pausa pranzo, una colazione dolce o un antipasto.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche