Ciambelle fritte con il Bimby

4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 11
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le ciambelle fritte con il Bimby sono perfette per una festa di compleanno, decorate con zuccherini colorati e cioccolato fuso, o come merenda accompagnate da una tazza di latte, caffè o tè caldo.

Ottime da preparare in previsione del Carnevale, quando il fritto non può mancare!

Il Bimby ci aiuterà nella loro preparazione: tutti gli ingredienti vengono inseriti infatti nel boccale e lavorati fino ad ottenere un impasto da stendere su un piano infarinato, da cui si ricavano le ciambelle che andranno fritte in abbondante olio caldo.

Soffici, morbide e perfetta da ricoprire con zucchero semolato, codette colorate o da immergere in cioccolato fuso o glasse, come se fossero dei donuts. Inoltre, è possibile dividerle a metà e farcirle con Nutella o marmellata!

Ecco come preparare in casa le ciambelle fritte con il Bimby!

Categoria: Dolci con il Bimby

farina 400 g di farina
zucchero 80 g di zucchero semolato
lievito di birra 20 g di lievito di birra
limone la scorza di un'arancia o di un limone
tuorlo 1 uovo intero e un tuorlo
latte 130 g di latte
burro 50 g di burro fuso
sale q.b. sale fino
zucchero a velo q.b. zucchero a velo

Preparazione

Come fare le Ciambelle fritte con il Bimby

Inseriamo nel boccale la buccia del limone e lo zucchero e facciamo partire il bimby per 10 secondi a velocità 7.

Riponiamo il composto ottenuto in una ciotola e teniamolo da parte. Inseriamo nel boccale il latte e il lievito, miscelando a velocità 3 per 1 minuto a 37° C.

Aggiungiamo anche il burro fuso, il sale, la farina, le uova e lo zucchero messo da parte, impastando per 2 minuti a velocità Spiga.

Otteniamo così un impasto liscio e omogeneo, che stendiamo su un piano di lavoro precedentemente infarinato allo spessore di 1 cm circa.

A questo punto formiamo delle ciambelle aiutandoci con due coppapasta di misure diverse oppure tagliando dei filoncini e richiudendoli alle estremità e lasciamo lievitare per 2 ore, in modo tale che raddoppino il loro volume. Regoliamoci in base alla dimensione che vogliamo che assumano, ricordandoci che devono lievitare.

Trascorso il tempo indicato, friggiamo in abbondante olio di semi alla temperatura di 170°. Giriamo le ciambelle su entrambi i lati, per dorarle, e posizioniamole su dei fogli di carta assorbente.

In alternativa, possiamo cuocerle in forno per 10 minuti, preriscaldando a 180°.

Appena cotte, passiamo ciascuna ciambella nello zucchero prima di servirle.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 11, Media voti: 4.1

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Ottime decorate con dello zucchero semolato, a velo, o con miele.

    Per quale occasione

    Ottime per una merenda in compagnia.

    Potrebbero interessarti anche