Ciambella red velvet con il Bimby

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Ciambella red velvet con il Bimby
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La ciambella red velvet preparata con il Bimby è un delizioso dolce color rosso intenso, ispirata alla famosissima red velvet cake di origine americana.
Si differenzia dalla ricetta originale, in quanto non è presente alcuna glassatura o ripieno al formaggio, dunque risulta più semplice e veloce da realizzare.

Questa ciambella è un dessert dal sapore leggermente acidulo, determinato dalla presenza del latticello, e si contraddistingue per la sua consistenza soffice e ma leggermente umida.
Ottima da servire nelle occasioni importanti, come un compleanno o una ricorrenza speciale, guarnita con una spolverata di zucchero a velo. Naturalmente, nulla vita di gustarla anche a colazione o nel pomeriggio, insieme a una tazza di tè caldo.

Se vi abbiamo incuriosito, allora non vi resta che scoprire con noi come fare la ciambella red velvet con il Bimby!

Categoria: Torte

farina 00 300 g di farina 00
zucchero 250 g di zucchero semolato
250 ml di latticello 250 ml di latticello
olio 180 g di olio di semi
uovo 2 uova
cacao 2 cucchiai di cacao amaro
estratto di vaniglia 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
colorante alimentare 2 cucchiai di colorante alimentare rosso in gel
aceto di mele 1 cucchiaino aceto di mele
bicarbonato di sodio 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare la Ciambella red velvet con il Bimby

Per preparare la ciambella red velvet con il Bimby, dobbiamo innanzitutto setacciare all'interno del boccale la farina 00 e il cacao amaro in polvere. Fatto questo, aggiungiamo lo zucchero semolato, il bicarbonato di sodio e un pizzico di sale fino. Mescoliamo gli ingredienti per 30 secondi a velocità 3, dopodiché trasferiamoli all'interno di una ciotola.

Versiamo all'interno del boccale il latticello, le uova e l'olio di semi. Uniamo il colorante alimentare, estratto di vaniglia (in alternativa possiamo utilizzare la vanillina) e l'aceto di mele.
Mescoliamo il tutto per un minuto a velocità 4.

Non appena otteniamo un composto omogeneo, aggiungiamo gli ingredienti secchi precedentemente mescolati tra loro e amalgamiamo il tutto per un minuto a velocità 4.

Imburriamo uno stampo per ciambella da 22 cm di diametro, con una noce di burro e infariniamolo in modo omogeneo. Versiamo al suo interno l'impasto della red velvet e inforniamo il dolce nel forno statico preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, consigliamo di fare la prova stecchino per verificare che l'interno sia abbastanza asciutto. Teniamo conto del fatto che la ciambella red velvet deve rimanere leggermente umida.
Una volta sfornata, lasciamola intiepidire per qualche minuto e rimuoviamola dallo stampo. Prima di servirla, guarniamola a piacere con una spolverata di zucchero a velo.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    La ciambella red velvet può essere conservata a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. Consigliamo di consumarla entro 2-3 giorni.

    Il bicarbonato e l'aceto di mele fungono da agente lievitante naturale e possono essere eventualmente sostituiti con una bustina di lievito in polvere per dolci.

    Il latticello può essere preparato in casa mescolando 125 g di yogurt bianco con 125 g di latte intero e un cucchiaio di succo di limone. Occorre lasciarlo riposare 10-15 minuti prima dell'utilizzo.

    Per quale occasione

    La ciambella red velvet è un dolce semplice da realizzare ma d'effetto, perfetto da realizzare in occasione di una ricorrenza speciale.

    Potrebbero interessarti anche