Cheesecake al pistacchio

La cheesecake al pistacchio è un dolce senza cottura dal gusto delicato: un raffinato dessert che possiamo preparare per stupire i nostri ospiti anche in occasioni speciali.

La base è quella tipica delle cheesecake, realizzata con biscotti Digestive tritati e uniti al burro fuso.
Lo strato cremoso è invece prepararo con philadelphia, ricotta e panna e reso unico e goloso dalla crema di pistacchio fatta in casa!

I pistacchi vengono tritati con lo zucchero a velo e uniti al cioccolato bianco: una delizia sicuramente più genuina rispetto alle creme confezionate reperibili al supermercato.

Lasciati guidare passaggio dopo passaggio dalla nostra video ricetta: prepariamo insieme la cheesecake al pistacchio!

Categoria: Cheesecake

Rating Star 4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 363
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Ingredienti per uno stampo apribile da 22cm

PER LA BASE PER LA BASE
200 g di biscotti (Digestive) 200 g di biscotti (Digestive)
burro 120 g di burro
PER LA CREMA PER LA CREMA
pistacchi 120 g di pistacchi già sgusciati non salati
zucchero a velo 120 g di zucchero a velo
cioccolato bianco 100 g di cioccolato bianco
burro 30 g di burro
latte 50 g di latte
panna 150 g di panna fresca
ricotta 250 g di ricotta vaccina
philadelphia 250 g di Philadelphia
gelatina in fogli 8 g di gelatina in fogli

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Cheesecake al pistacchio

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 1
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 2

Tritiamo con l'aiuto di un mixer i biscotti (noi abbiamo usato i biscotti Digestive) e uniamoli al burro fuso [1]. Mescoliamo per amalgamare bene i due ingredienti, quindi trasferiamo l'impasto in uno stampo a cerniera apribile da 22 cm di diametro, precedentemente rivestito con carta da forno [2].

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 3
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 4

Livelliamolo con un cucchiaio, per ottenere una base compatta e regolare. Mettiamola a riposare in frigorifero, mentre ci occupiamo della farcitura [3].
Mettiamo a cuocere per circa 10 minuti, in acqua giunta ad ebollizione i pistacchi sgusciati [4].

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 5
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 6

Scoliamoli e disponiamoli su un canovaccio pulito: strofiniamoli con questo per rimuovere la pellicina che li avvolge [5]. Dopodiché trasferiamoli in un frullatore e tritiamoli con l'aggiunta dello zucchero a velo fino ad ottenere una crema dalla conistenza densa e liscia [6].

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 7
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 8

In un pentolino facciamo sciogliere, a fiamma bassa, 30 g di burro con il latte e il cioccolato bianco spezzettato [7]. Poi aggiungiamovi i pistacchi frullati e facciamo amalgamare mescolando con una frusta a mano [8].
Trasferiamo questa crema in un contenitore e lasciamo raffreddare completamente.

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 9
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 10

Mettiamo a bagno in acqua fredda la gelatina in fogli: quando è ben ammorbidita strizziamola e facciamola sciogliere in 50 g di panna calda [9].
In una boule capiente lavoriamo con le fruste elettriche il Philadelphia e la ricotta vaccina, quindi aggiungiamovi la crema di pistacchio [10] e amalgamiamo.

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 11
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 12

Montiamo la panna fresca e incorporiamola alla crema [11] mescolando delicatamente.
Infine versiamo la gelatina sciolta nella panna e amalgamiamo.
Trasferiamo la crema sulla base della torta [12] e livelliamo con una spatola.

Cheesecake al pistacchio - Passaggio 13
Cheesecake al pistacchio - Passaggio 14

Mettiamo in frigorifero per almeno 3 ore [13].
Decoriamo a piacere con granella di pistacchio e serviamo [14].

Cheesecake al pistacchio

 

Cheesecake al pistacchio

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 363, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Potete utilizzare della crema dolce al pistacchio già pronta, ne serviranno circa 380 g.

    Possiamo sostituire la ricotta o il Philadelphia con la stessa quantità di mascarpone.

    Per la base possiamo scegliere anche un altro tipo di biscotto secco, per una nota di sapore in più, anche al cacao.

    Tiriamo fuori dal frigorifero il dolce qualche minuto prima di servirlo.

    Per quale occasione

    Perfetta da servire a fine pasto come dessert, ma anche in occasioni speciali come, ad esempio, torta di compleanno.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (28)


    img-usr-1 Andrea
    lunedì 31 agosto 2020

    Buongiorno, posso utilizzare la crema di pistacchi già fatta invece di realizzarla in casa? Di quanta crema avrei bisogno nel caso?

    Rispondi

    rpl-img-1 Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 31 agosto 2020

    Certamente, te ne servirà circa 380 g

    Rispondi

    img-usr-2 Annalisa Acquistapace
    martedì 4 agosto 2020

    Provata e mangiata ottima scelta ho fatto varianti burro e panna senza lattosio zucchero a velo di canna Philadelphia mousse senza latte

    Rispondi

    img-usr-3 Ilaria
    venerdì 29 maggio 2020

    Ciao! Volevo chiedere se per la cheesecake al pistacchio si può sostituire la ricotta con tutto formaggio spalmabile o se esce “pesante”😊

    Rispondi

    rpl-img-3 Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 29 maggio 2020

    Ciao Ilaria, sinceramente non abbiamo mai provato 😊

    Rispondi

    img-usr-4 Sergio
    domenica 3 maggio 2020

    La ricotta bisogna farla scolare nel colino o non c’è ne bisogno?

    Rispondi

    rpl-img-4 Ricetta.it
    ha scritto: domenica 3 maggio 2020

    Non è necessario Sergio, elimina solo il liquido in eccesso

    Rispondi

    img-usr-5 Sergio
    venerdì 1 maggio 2020

    Salve, i pistacchi al naturale si possono reperire tranquillamente al supermercato o bisogna acquistarli online? In caso siano irreperibili ci sarebbe un'alternativa?

    Rispondi

    rpl-img-5 Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 1 maggio 2020

    Ciao Sergio li trovi al supermercato, vanno bene anche quelli salati 😊

    Rispondi

    rpl-img-5 Sergio
    ha scritto: venerdì 1 maggio 2020

    Ah benissimo grazie mille!

    Rispondi