Torta della nonna al pistacchio

La torta della nonna al pistacchio è una variante del celebre dessert: alla crema pasticcera abbiamo aggiunto golosa crema al pistacchio! Riuscite a resistere?
4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 22
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Medio

La torta della nonna al pistacchio è la variante al pistacchio dell’amatissima torta della nonna a base di crema pasticcera e pinoli, uno dei classici più amati di sempre.

In questa squisita rivisitazione, alla crema pasticcera viene aggiunta qualche cucchiaiata di crema spalmabile al pistacchio (una sorta di nutella al pistacchio!) mentre i pinoli sulla superficie vengono sostituiti da granella di pistacchio.

Una dolce casalingo dal gusto delicato e al contempo incredibilmente goloso, in grado di conquistare tutti!
Perfetta da gustare in famiglia dopo il pranzo della domenica, per un compleanno o per una merenda speciale.

Categoria: Crostate

PER LA FROLLA PER LA FROLLA
farina 00 320 g di farina 00
burro 100 g di burro freddo
zucchero 80 g di zucchero semolato
tuorlo 2 tuorli
uovo 1 uovo intero
lievito 4 g di lievito per dolci
sale 1 pizzico di sale
PER LA FARCITURA PER LA FARCITURA
latte 500 g di latte
zucchero 90 g di zucchero
tuorlo 6 tuorli
amido di mais 25 g di amido di mais
farina 25 g di farina
pistacchi 200 g di crema spalmabile al pistacchio
PER LA DECORAZIONE PER LA DECORAZIONE
pistacchi q.b. granella di pistacchio

Preparazione

Torta della nonna al pistacchio - P1
Torta della nonna al pistacchio - P2

Per realizzare la torta della nonna al pistacchio, iniziamo con la preparazione della pasta frolla.
Nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia (detto anche a “K”) impastiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. [1]
Possiamo anche impastare a mano disponendo la farina a fontana su una spianatoia e aggiungendo gli altri ingredienti al centro.
Formiamo un panetto e avvolgiamolo nella pellicola. Lasciamo riposare in frigorifero per almeno 2 ore. [2]

Torta della nonna al pistacchio - P3
Torta della nonna al pistacchio - P4

Ora dedichiamoci alla preparazione della crema
In un pentolino d’acciaio dal fondo alto, portiamo ad ebollizione il latte. Mettiamo i tuorli in una ciotola con lo zucchero e montiamoli con una frusta, fin quando saranno gonfi e spumosi. [3]
Quindi aggiungiamo l’amido e la farina setacciati e amalgamiamoli al composto di uova. [4]

Torta della nonna al pistacchio - P5
Torta della nonna al pistacchio - P6

Appena il latte avrà raggiunto la prima ebollizione, allontaniamo dal fuoco e versiamo velocemente il composto di uova nel liquido [5], e riportiamo su fuoco dolce.
Senza mescolare, attendiamo che l’uovo venga inglobato nel latte. 
Quindi giriamo velocemente con una frusta, in pochi secondi la crema sarà pronta. [6]

Torta della nonna al pistacchio - P7
Torta della nonna al pistacchio - P8

Togliamo la pentola di crema dal fornello, aggiungiamo all’interno la crema spalmabile al pistacchio e mescoliamo con una frusta fino a rendere il tutto omogeneo.
Versiamo la crema in una ciotola [7], copriamo con pellicola a contatto e lasciamo raffreddare. [8]

Torta della nonna al pistacchio - P9
Torta della nonna al pistacchio - P10

Ora passiamo all’assemblaggio
Dopo che la frolla avrà riposato in frigo, lavoriamola per pochi secondi tra le mani per farla tornare elastica e iniziamo a stendere più della metà del panetto per la base, [9] fino a raggiungere un disco dello spessore di circa 3-4 mm.
Con questo primo disco foderiamo una tortiera per crostate con il diametro di 22-24 cm, che avremo imburrato e infarinato. [10]
Bucherelliamo il fondo con una forchetta.

Torta della nonna al pistacchio - P11
Torta della nonna al pistacchio - P12

Versiamo la crema, ormai fredda, nella base di frolla, e livelliamola bene con una spatola [11].
Stendiamo la frolla rimanente formando un disco poco più grande dello stampo [12].

Torta della nonna al pistacchio - P13
Torta della nonna al pistacchio - P14

Adagiamo sopra il secondo strato di frolla e con le dita premiamo sui bordi per sigillare e togliere la pasta in eccesso.
Spennelliamo la superficie di acqua e cospargiamo la superficie di granella di pistacchio. [13]
Cuociamo in forno statico a 180° per circa 35-40 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di tagliare e servire. [14]

Ricetta torta della nonna al pistacchio

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 22, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Si conserva per 2-3 giorni sotto una campana. Non occorre conservarla in frigorifero perché la crema è cotta.
    Nelle stagioni più calde ti consigliamo comunque di conservarla in luoghi freschi o in frigorifero.
    Puoi congelare la torta intera o a fette.

    La pasta frolla e la crema possono essere preparate anche il giorno precedente e lasciate riposare tutta la notte in frigorifero.

    Per un effetto “total green” puoi sostituire il 20% di farina della frolla con la farina di pistacchio.

    Per quale occasione

    Preparala come dessert della domenica, per un compleanno o per una merenda golosa.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche