Cheesecake al melone

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cheesecake al melone
Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La cheesecake al melone è un dolce morbido, fresco e perfetto soprattutto in estate: una variante della celebre torta di origini americane senza cottura.
Il melone, frutto utilizzato per preparare la crema e la copertura della torta, infatti, ha un gusto dolce e rinfrescante e amalgamato con lo yogurt, lo zucchero e la panna diventa ancora più saporito e goloso. 

Una torta a strati, con una base di biscotti croccante che sorregge un cremoso strato di farcitura completato dal topping a colorato a base di polpa di melone e gelatina.

Seguite la nostra ricetta se volete scoprire come preparare una cheesecake al melone superlativa!

Categoria: Cheesecake

PER LA BASE PER LA BASE
biscotti Digestive 200 g di biscotti digestive
zucchero 2 cucchiai di zucchero di canna
burro 90 g di burro fuso
PER LA CREMA PER LA CREMA
melone 500 g di melone
zucchero 50 g di zucchero semolato
panna 200 ml di panna fresca
yogurt 180 g di yogurt bianco
10 g di colla di pesce 10 g di colla di pesce
PER IL TOPPING PER IL TOPPING
melone 400 g di melone
zucchero 60 g di zucchero semolato
15 colla di pesce 15 colla di pesce

Preparazione

Come fare la Cheesecake al melone

Per preparare la base della cheesecake al melone, mettiamo i biscotti digestive, o biscotti secchi simili, nel mixer e tritiamoli. Aggiungiamo due cucchiai di zucchero di canna e il burro fuso, a bagnomaria o nel forno a microonde; mescoliamo il tutto.

Dopodiché versiamo il composto in uno stampo per torte a cerniera di 26 cm di diametro: aiutandoci con il dorso di un cucchiaio, compattiamo e livelliamo in modo che lo strato risulti liscio e regolare, quindi riponiamolo in frigorifero per almeno 30 minuti.

Ricaviamo la polpa del melone eliminando la parte centrale con i semi e frulliamola in un mixer, aggiungiamo, quindi, lo yogurt bianco e lo zucchero. 
Mettiamo ora la gelatina a bagno in abbondante acqua fredda per circa dieci minuti in modo che si ammorbidisca.
Nel frattempo, scaldiamo una parte della panna (circa 50 ml) e facciamovi sciogliere la gelatina dopo averla strizzata bene.

Montiamo il resto della panna con le fruste elettriche poi uniamola delicatamente alla crema precedentemente preparata con lo yogurt.
Aggiungiamo anche la gelatina sciolta nella panna calda e ormai intiepidita e mescoliamo il tutto.

Versiamo la crema sulla base di biscotti e livelliamola bene con una spatola. Infine, mettiamo la torta in frigorifero per circa 4 ore.

Per preparare la copertura della cheesecake, per prima cosa prendiamo la gelatina e facciamola ammorbidire in acqua fredda.
Nel frattempo puliamo il melone e frulliamolo insieme allo zucchero con un mixer. 
Quindi, mettiamo la polpa frullata dentro un pentolino e facciamola scaldare insieme alla gelatina ben strizzata, facendola sciogliere piano piano insieme al melone.

Facciamo raffreddare un pochino, poi versiamola sulla torta (la crema del dolce deve essere già abbastanza soda, quindi svolgiamo questo passaggio quando la cheesecake è in frigorifero da almeno un'ora, un'ora e mezzo).
Poi rimettiamo tutto in frigorifero.

Trascorso il tempo necesssario, trasferiamo la torta sopra un piatto da portata e decoriamola a paicere con pezzetti di melone.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    A seconda delle preferenze, è possibile preparare la crema con ricotta o altri formaggi spalmabili in sostituzione dello yogurt bianco.
    Quanto alla conservazione, invece, questa torta fredda va conservata per 2 giorni al massimo in frigorifero possibilmente dentro un contenitore ermetico oppure coperta con un foglio di pellicola trasparente.

    Per quale occasione

    La cheesecake al melone è la torta ideale per il pranzo domenicale in famiglia o per una cena informale tra amici.
    Questa torta gustosa e rinfrescante può anche essere servita per una merenda estiva golosa.

    Potrebbero interessarti anche