Salsicce alla birra

Le salsicce alla birra sono un secondo piatto gustoso che può diventare un ottimo accompagnamento, specie quando organizziamo una grigliata con un taglio particolare e ci viene il dubbio che la carne non possa bastare.

La preparazione in questione, per offrire il suo massimo, necessita dell’ausilio del Roner e di un BBQ con cui poter affumicare; nonostante ciò è possibile realizzarla anche con altri strumenti disponibili nelle nostre cucine.

Insieme vedremo entrambe le preparazioni.

Cosa ci serve per la ricetta:

Salsicce alla birra Termometro con Sonda >>

Versione con affumicatura nel BBQ e Roner

Prepariamo il nostro BBQ per una lenta affumicatura con legna da frutto che si sposa molto bene con le salsicce; i tipi più usati sono pesco e ciliegio, ma anche l’affumicatura con il melo offre toni estremamente interessanti.

Per affumicare, procederemo con una cottura indiretta a una temperatura tra i 105 e i 110 °C.
Per evitare di forarle tutte, inseriamo in una sola salsiccia la sonda del termometro e diamo per assodato che tutte le altre avranno una cottura similare.
L'obiettivo è arrivare a 80° C al cuore; il tempo, ovviamente, può variare a seconda della dimensione delle salsicce e dalla temperatura impostata.
Indicativamente per questa fase serviranno da 1 a 2 ore di tempo.

Quando stiamo raggiungendo gli 80 °C, riempiamo di birra una pentola abbastanza grande da poter contenere tutte le salsicce e inseriamo il Roner impostando come temperatura 80 °C.

Attenzione: versando la birra si formerà molta schiuma, accertatevi che il livello della birra sia abbastanza per il minimo richiesto dal vostro Roner; nel mio caso uso 4 bottiglie da 75cl. 
Per la scelta della birra ho scoperto che la Newcastle Brown Ale con le sue note di caramello, di nocciola e fruttate si sposa alla perfezione con salsicce affumicate con legna da frutto; in ogni caso è una questione di gusti, sperimentate e trovate quella che preferite!

Le salsicce affumicate avranno una pelle raggrinzita e potrebbero dare l’idea di essersi asciugate troppo: non preoccupatevi si reidrateranno velocemente una volta messe nel liquido.

Salsicce alla birra

Raggiunti gli 80°C, spostiamo le salsicce nella birra sempre facendo attenzione a non forarle per non far fuoriuscire i succhi.
Quanto tempo le lasciamo a mollo? Minimo 40 minuti, ma potete tranquillamente arrivare a 2 ore o più. Solitamente stimo una preparazione totale di 4 ore, in questo modo sono certo di aver completato ampiamente entrambe le parti della cottura.

Salsicce alla birra


Molto spesso le salsicce sono un piatto d’accompagnamento; un buon consiglio può essere prenderne una alla volta dalla birra, affettarla e servirla. 
Man mano che saranno richieste le andrete a prelevare in questo modo resteranno sempre calde e renderanno al massimo!

Versione senza affumicatura e Roner

Senza gli strumenti sopra citati, non si raggiungono gli stessi risultati, ma è comunque possibile servire delle salsicce alla birra di ottima qualità.
Per iniziare, parliamo della parte d’affumicatura: 90 su 100 non la farete ma se siete interessati la strategia migliore in casa è usare una smoke gun.

I costi per questo sistema sono ridotti e comunque vi offre un risultato interessante: vi invito a leggere il nostro articolo sull’affumicatura a freddo se siete interessati ad approfondire l’argomento.

Accendiamo il forno in modalità statica a 100°C, disponiamo le salsicce in un tegame o una pirofila (vanno bene anche i tegami in alluminio usa e getta) e portiamo la temperatura delle salsicce a 80 °C. Anche in questo caso usiamo il termometro su una sola salsiccia riutilizzando possibilmente lo stesso buco.

Ora il problema più grosso e mantenere la birra a 80 °C: una possibilità, per chi avesse un Bimby o un altro robot da cucina che consente la cottura, è versare la birra e impostare gli 80 °C.

Per chi ne fosse sprovvisto, l’unico modo è usare due pentole, una più piccola con la birra e una più grande con acqua in cui poter mettere la pentola piccola a bagnomaria. Tra le due pentole è necessario almeno due cm di spazio tra i bordi.

La birra si scalderà più lentamente rispetto all’acqua. Quando vedrete che si avvicina agli 80°C, andrete ad abbassare la fiamma sotto la pentola con l’acqua che, nel mentre, starà iniziando a bollire per poi spegnere la fiamma una volta raggiunti gli 80°C.
La temperatura continuerà a salire di qualche grado e poi comincerà a scendere. 
Quando sarete un paio di gradi sotto gli 80 riaccendete il fuoco e riportatevi in temperatura; continuate così fino al momento di servire le salsicce, diciamo che mediamente questo giochetto lo potreste dover fare due o tre volte. Il tempo di cottura può variare dai 45 minuti a 1 h 30.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario