Zuppa di pesce

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 19
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Zuppa di pesce
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Alto

La zuppa di pesce è una ricetta dalle origini antiche, un piatto povero preparato ogni volta in modo diverso in base alla stagionalità e alla reperibilità dei vari tipi di pesce.

Può essere più o meno brodosa, ricca di pesce azzurro o di molluschi e crostacei, con l’aggiunta di peperoncino per gli appassionati.
Immancabili i crostini di pane casereccio, che la rendono un piatto unico perfetto per ogni occasione.

La zuppa di pesce è piatto molto saporito anche grazie al fumetto di pesce preparato con verdure e scarti di pulitura.

Categoria: Zuppe e Minestre

Per il fumetto di pesce Per il fumetto di pesce
sedano 1 costa di sedano
carota 1 carota
cipolla 1 piccola cipolla
prezzemolo 1 mazzetto di prezzemolo
pomodorino 2-3 pomodorini
Per la zuppa Per la zuppa
vongola 500 g di vongole veraci già spurgate
2 gallinelle 2 gallinelle
2 code di rospo 2 code di rospo
1 pesce San Pietro di piccole dimensioni 1 pesce San Pietro di piccole dimensioni
seppia 500 g di seppie
6 scampi 6 scampi
triglia 6 triglie
sale e pepe q.b. sale e pepe
aglio 2 spicchi d’ aglio
vino bianco 100 ml di vino bianco secco
prezzemolo q.b. prezzemolo fresco
passata di pomodoro 500 ml di passata di pomodoro

Preparazione

Come fare la Zuppa di pesce

Zuppa di pesce - p1
Zuppa di pesce - p2

Pulite ed eviscerate i pesci scelti (nel nostro caso triglie, San Pietro, gallinella e coda di rospo). Mettete teste, code e lische in una casseruola insieme al sedano, alla carota e alla cipolla a pezzi grossi. Unite anche i pomodori e un litro di acqua. Portate a ebollizione e cuocete per almeno un’ora e mezza [1].

Poco prima che il brodo sia pronto, iniziate la preparazione del pesce. Fate aprire le vongole in una padella con un filo d’olio e il prezzemolo. Sgusciatele (lasciandone da parte qualcuna per decorare il piatto) e filtratene il fondo di cottura [2].

Zuppa di pesce - p3
Zuppa di pesce - p4

Sciacquate bene le seppie e i polipetti. Tagliate le seppie a listarelle di circa 1 cm [3].
In una casseruola dai bordi alti (meglio se in ghisa o terracotta), fate imbiondire l’aglio in un fondo di olio di oliva. Aggiungete le seppie e i polipetti, profumate con il prezzemolo tritato e fateli cuocere a fuoco vivo per qualche minuto [4].

Zuppa di pesce - p5
Zuppa di pesce - p6

Sfumate con il vino bianco e attendete che sia evaporato completamente [5].
A questo punto, potrete aggiungere la passata di pomodoro [6].

Zuppa di pesce - p7
Zuppa di pesce - p8

Unite anche l’acqua filtrata delle vongole che avevate messo da parte [7].
Proseguite la cottura per circa 30 minuti, con il coperchio e a fuoco basso [8].

Zuppa di pesce - p9
Zuppa di pesce - p10

Aggiungete i filetti di coda di rospo e qualche mestolo di brodo di pesce filtrato. Cuocete per 10 minuti. Unite, infine, tutti gli altri pesci: i filetti di triglia, San Pietro e gallinella, gli scampi [9].
Aggiungete anche le vongole sgusciate e terminate la cottura. Servite subito la zuppa di pesce, decorando con le vongole in guscio, prezzemolo tritato e un filo d’olio a crudo [10].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 19, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    E’ consigliabile regolarsi alla fine con la quantità di sale visto che i pesci utilizzati potrebbero dare già la giusta sapidità al piatto. E’ fondamentale non aggiungere tutti i pesci insieme perché hanno cotture e consistenze diverse.

    La zuppa di pesce si può congelare se gli ingredienti sono freschi e non precedentemente surgelati.

    E' un piatto che prevede l’utilizzo di moltissimi tipi di pesce, tutti quelli che si hanno a disposizione. Si possono aggiungere le cozze, i gamberi, ma anche merluzzetti e calamari.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche