Spaghetti con le cozze

Gli spaghetti con le cozze sono un piatto tipico della tradizione culinaria italiana che, a dispetto della semplicità di esecuzione, regalano subito un’aria di festa alla vostra tavola! 

La ricetta, facile e veloce, incontra molte varianti e generalmente ogni famiglia ha la sua di riferimento: c’è chi usa il vino, e chi no, c’è chi li prepara in rosso e chi in bianco, c'è chi aggiunge una nota fresca di scorza di limone e chi invece preferisce sentire solo il sapore di mare in bocca!

Noi vi proponiamo la nostra versione, semplice, delicata e davvero deliziosa che assicura un piatto gustoso e cremoso. Il trucchetto della risottatura della pasta ha anche un ruolo importantissimo ai fini della perfetta riuscita del nostro primo di mare! 

È importante - se non li acquistiamo già pronti - pulire con cura i molluschi eliminando quelli che hanno il guscio rotto o che sono già aperti.
Con un coltellino grattiamo le eventuali incrostazioni attaccate al guscio e poi laviamoli bene strofinandole con una paglietta. Potete trovare tutti i dettagli nella nostra guida.

Poi mettetevi subito ai fornelli e seguiteci nella preparazione degli spaghetti con le cozze

Categoria: Primi

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 61
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Medio

Ingredienti per 4 persone

cozze 1 kg cozze pulite
spaghetti 320 g spaghetti
aglio 2 spicchi d'aglio
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
prezzemolo q.b. prezzemolo tritato
limone la scorza grattugiata di 1 limone

Preparazione

Come fare gli Spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze - P1
Spaghetti con le cozze - P2

Per prima cosa fate aprire le cozze: mettetele nella pentola a pressione con un goccio di acqua, chiudete il coperchio, alzate la fiamma al massimo a aspettate il fischio. Abbassate quindi la fiamma al minimo e fate cuocere 1 minuto esatto. 
Fate sfiatare tutto il vapore e aprite la pentola a pressione: eliminate quindi le cozze che non si sono aperte. [1]
In alternativa potete usare la pentola tradizionale al posto della pentola a pressione per far aprire le cozze: in questo caso occorreranno 5-6 minuti di cottura.
Sgusciate più della metà delle cozze lasciandone intatta qualcuna per la decorazione finale dei piatti. [2]

Spaghetti con le cozze - P3
Spaghetti con le cozze - P4

Filtrate l’acqua di mare raccogliendola in una ciotola attraverso uno scottex in modo da trattenere le eventuali impurità. [3]
In una capiente padella versate 3 cucchiai di olio, l’aglio, il vino, l’acqua di mare filtrata, un bel mazzolino di prezzemolo tritato e le cozze: fate cuocere il tutto a fiamma vivace per 5 minuti. [4]
Spostate su un piatto i molluschi conservando nella padella solo i liquidi e l'aglio. 

Spaghetti con le cozze - P5
Spaghetti con le cozze - P6

Fate cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata scolandoli molto al dente (calcolate metà tempo di cottura rispetto a quanto indicato sulla confezione), versateli nella padella con i liquidi [5], aggiungete una generosa macinata di pepe fresco, coprite con il coperchio e ultimate la cottura per circa 4 minuti risottando la pasta.
Eliminate l’aglio, aggiungete le cozze, ancora un poco di prezzemolo tritato, la scorza di limone e amalgamate il tutto. [6]
Regolate di sale e pepe e a piacere aggiungete un poco di olio crudo.
Servite subito gli spaghetti con le cozze, ben caldi e cremosi decorando il piatto con qualche cozza con guscio! 

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 61, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Gli spaghetti con le cozze vanno consumati subito, appena pronti così da poter godere appieno della loro cremosità e della freschezza del loro sapore! Se vi dovessero avanzare potete conservarli in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico e consumarli entro 1 giorno.
    Si sconsiglia la congelazione.

    Potete usare la pentola tradizionale al posto della pentola a pressione per far aprire le cozze: in questo caso occorreranno 5-6 minuti di cottura. Noi abbiamo utilizzato la pentola a pressione per essere certi al 100% di eliminare qualsiasi rischio di salmonella o di epatite A, ovvero le patologie più comuni che si possono contrarre da un consumo scorretto dei frutti di mare. 
    Tenete presente che, una volta pulite, le cozze vanno usate subito: se quindi le acquistate già pulite o se procederete voi stessi alla pulizia, ricordate di farlo appena prima della cottura perché altrimenti i molluschi moriranno e non li potrete più mangiare. 

    Potete usare olio piccante a fine cottura per dare una nota di gusto decisa al piatto, oppure in alternativa unire al condimento un peperoncino secco. 
    Come formato di pasta potete decidere di usare spaghetti o linguine.

    Per dare colore e un sapore più delicato al piatto, potete unire dal condimento dei pomodorini freschi. 
    Se invece vi piace l'idea di variare la ricetta in modo un poco alternativo, potete unire dello zafferano appena prima delle risottatura degli spaghetti.

    Per quale occasione

    Gli spaghetti con le cozze è un primo piatto al profumo di mare ideale per ogni occasione, dal pranzetto estivo alla cena romantica.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche