Caciucco

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Caciucco
Photo credits:
Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il cacciucco è un secondo piatto a base di pesce originario della cucina toscana. Si tratta di una zuppa estremamente gustosa e preparata con pesce, canocchie, pomodoro e vino rosso.
La ricetta era anticamente un piatto povero della cucina livornese e aveva l'obiettivo di utilizzare i ritagli di pesce meno pregiato che, altrimenti, si rischiava di sprecare.

Esistono molte versioni del cacciucco e qui vi proponiamo una ricetta molto libera e flessibile rispetto all'originale. Infatti, anziché mettere i 16 tipi di pesce previsti dalla tradizione livornese, tra i quali il polpo, la seppia, il cappone, il palombo, lo scorfano e altri, possiamo utilizzarne solo alcuni di questi, anche in base alla disponibilità locale.

Seguite la nostra ricetta e scopriamo insieme come cucinare un delizioso cacciucco da gustare con fette di pane abbrustolito e insaporito con dell'aglio.

Categoria: Zuppe e Minestre

1.5 kg di pesce misto (rana pescatrice; scorfano; cicale di mare...) 1.5 kg di pesce misto (rana pescatrice; scorfano; cicale di mare...)
500 g canocchie 500 g canocchie
salvia 2 foglie salvia
aglio 2 spicchi d' aglio
vino rosso 100 ml di vino rosso
pomodori pelati 200 g di pomodori pelati
olio 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il caciucco

Iniziamo a preparare il cacciucco e mettiamo subito a scaldare una quantità abbondante d'olio extravergine d'oliva insieme a due spicchi d'aglio e, infine, a qualche fogliolina di salvia in una pentola.
Prendiamo i pomodori pelati e, mentre l'olio inizia a scaldare, tagliamoli in pezzi più piccoli utilizzando un coltello e, quindi, uniamoli all'olio e aglio nella padella. Copriamo la pentola con un coperchio e facciamo cuocere per alcuni minuti. 

Prendiamo i pesci, evisceriamoli e squamiamoli poi, dopo averli lavati sotto l'acqua a corrente, li uniamo agli altri ingredienti nella pentola secondo i tempi di cottura di ciascuno. In particolare, mettiamo come prima la rana pescatrice. 
Facciamo rosolare a lungo i pesci e sfumiamo, appena saranno quasi pronti, con 100 ml di vino rosso. Lasciamo la pentola scoperta fino a che il vino rosso non sarà completamente evaporato. 

Aggiungiamo, a questo punto, un po' d'acqua e sale a piacere, copriamo di nuovo la pentola e facciamo proseguire la cottura del cacciucco. In totale in tempo di cottura è di quasi un'ora.
Quando manca poco alla fine, aggiungiamo i pesci delicati che hanno bisogno di poco tempo come le cicale di mare e le canocchie. 

Non appena tutto il pesce del cacciucco sarà cotto, spegniamo il fuoco e, quindi, facciamo riposare la zuppa per circa mezz'ora. 

Nel mentre, prendiamo delle fette di pane rigorosamente toscano e arrostiamole su una griglia di ghisa che abbiamo fatto riscaldare. 
Dopo averlo fatto abbrustolire per bene da entrambe le parti e strofiniamolo con uno spicchio d'aglio per dargli un sapore gustoso. 

Trascorso il tempo necessario, impiattiamo il cacciucco sistemando anche le fette di pane per accompagnare la pietanza.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 1, Media voti: 4

    Torna alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Si consiglia di cucinare il cacciucco in un tegame di terracotta secondo la ricetta originale. 

    Per quale occasione

    Il cacciucco è un ottimo secondo piatto per occasioni formali e informali. Si può servire durante un pranzo domenicale in famiglia oppure durante una cena tra amici o parenti. In particolare, poi il cacciucco è una pietanza molto sostanziosa consigliata soprattutto in inverno.

    Vino da abbinare

    Il cacciucco si abbina perfettamente con un vino rosso fermo e corposo, come il Chianti.

    Potrebbero interessarti anche