Vellutata di zucca e patate

4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 30
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Vellutata di zucca e patate
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La vellutata di zucca e patate è un primo piatto autunnale, da gustare quando fuori inizia il primo freddo.

Perfetta da servire accompagnata da crostini di pane o speck o pancetta a cubetti saltati prima in padella, per creare un notevole contrasto di gusti. Ottima gustata anche con semi di papavero o girasole,

La nostra versione prevede l'aggiunta finale di panna, che dona più cremosità e risalta i sapori. Le patate, invece, conferiscono una corposità maggiore, nel caso in cui la vellutata risulti troppo liquida. Pochi ingredienti per un piatto dai sapori e colori inebrianti. Inoltre, può essere personalizzata con spezie e aromi a piacere!

Ecco la ricetta della vellutata di zucca e patate.

Categoria: Primi

zucca 600 g di zucca
patata 300 g di patate
scalogno 1 scalogno
olio 4 cucchiaio di Olio extravergine d’oliva
brodo vegetale 1 l di brodo vegetale
panna 100 ml di panna da cucina

Preparazione

Come fare la Vellutata di zucca e patate

Cominciamo sbucciando le patate e la zucca, ricordandoci di dare una bella sciacquata sotto acqua fredda prima di iniziare a tagliarle a cubetti piuttosto piccoli, circa 1 cm, con un coltello molto affilato.

A parte in una pentola uniamo lo scalogno affettato finemente all'olio extravergine di oliva e facciamo rosolare.

A questo punto prendiamo con le mani le verdure tagliate a cubetti e mettiamole nella pentola aggiungendo il brodo (deve arrivare a filo delle verdure, non di più, per evitare che la vellutata risulti troppo liquida).

Cuociamo per almeno 20 minuti o finchè le verdure saranno abbastanza molli. Aggiungiamo pepe e sale e frulliamo il tutto.

Aggiungiamo mezzo bicchiere di panna. Frulliamo di nuovo e serviamo.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 30, Media voti: 4.7

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Sicuramente una versione light può essere più adatta per certe diete. In questo caso al posto della panna si usa il latte.

    Per una versione completamente vegan, al posto della panna si può usare quella vegetale, oppure il latte di soia addensato con un po' di farina dopo averlo scaldato.

    Il brodo deve arrivare a filo delle verdure, non di più: se necessario possiamo aggiungerlo durante la cottura.

    Per quale occasione

    Per un primo piatto caldo e inebriante.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche