Vellutata di zucca

4,8/5 Vota
Su un totale di voti: 19
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Vellutata di zucca
  Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Delicata e cremosa, la vellutata di zucca è il primo piatto perfetto per aggiungere un pizzico di allegria e vivacità alla propria tavola.

Il suo profumo invitante e il suo sapore aromatico conquistano grandi e piccoli al primo assaggio, merito della noce moscata e dei porri rosolati dolcemente.

Servitela nelle fredde giornate d'autunno, per scaldarvi e ricaricarvi di energia, senza rinunciare al piacere di assaporare un piatto genuino e preparato con prodotti di stagione.
Vi presentiamo la ricetta per preparare la vellutata di zucca.

Categoria: Zuppe e Minestre

zucca 1.5 kg di polpa di zucca (cruda e già pulita)
brodo vegetale 1 L di brodo vegetale
panna 90 ml di panna fresca
porro 1 porro
noce moscata q.b. noce moscata
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il Tiramisù al pistacchio

Affettiamo il porro a rondelle sottili, versiamolo all'interno di una casseruola e aggiungiamo un filo d'olio extravergine d'oliva. Lasciamolo rosolare a fuoco medio per alcuni minuti, fin quando non inizia a sfrigolare e appare leggermente dorato.

Tagliamo la polpa della zucca già pulita a dadini piccoli, uniamola al porro e lasciamola insaporire fuoco vivace, aggiungendo un pizzico di sale e pepe nero macinato. Versiamo il brodo vegetale bollente, copriamo la casseruola con un coperchio e proseguiamo la cottura a fuoco dolce per circa 30 minuti.

Non appena la zucca appare morbida e ben cotta, togliamola dal fuoco e aggiungiamo sia la noce moscata macinata, sia la panna fresca. Mescoliamo con un cucchiaio e frulliamo il tutto con un mixer a immersione, così da ottenere una crema omogenea.

Per eliminare eventuali filamenti e rendere la crema perfettamente liscia, filtriamola attraverso un colino a maglie strette. A questo punto, la vellutata di zucca è pronta per essere servita, calda o tiepida in base al proprio gusto.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 19, Media voti: 4.8

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    La vellutata di zucca è ottima se gustata ancora calda, con dei crostini integrali o del pane tagliato a fette e leggermente abbrustolito.

    Se ne avanza, possiamo riporla in frigorifero all'interno di un pentolino coperto o un contenitore a chiusura ermetica.
    Prima di consumarla (entro due giorni al massimo), è sufficiente scaldarla per pochi secondi al microonde.

    In sostituzione al porro, per ottenere una crema dal sapore più intenso, è possibile utilizzare uno spicchio d'aglio tritato, privato del germoglio centrale.

    Se siete intolleranti al lattosio o preferite prepararla in versione vegana, utilizzate una panna vegetale dal sapore neutro e poco zuccherino: ottima quella di soia o di mandorle al naturale, mentre sconsigliamo la panna di riso o di avena, a causa del loro sapore tendenzialmente dolce.

    Per quale occasione

    La vellutata di zucca è un primo piatto perfetto per innumerevoli occasioni, da un semplice pranzo in famiglia a una raffinata cena in compagnia di ospiti speciali. Per una presentazione ricercata e gourmet, possiamo guarnire i piatti con un filo di panna da cucina e ciuffi di erba cipollina.

    Potrebbero interessarti anche