Vellutata di lenticchie

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Vellutata di lenticchie
Photo credits:
Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La vellutata di lenticchie è un prelibato e nutriente primo piatto vegetariano, che con il suo sapore intenso e il suo aspetto appetitoso, riesce a soddisfare il palato di grandi e piccoli, specialmente se accompagnata da alcune fragranti fette di pane casereccio.

I legumi sono un alimento nutriente e benefico per la nostra salute, in quanto ricchi di fibre, carboidrati e proteine di ottima qualità. Tra le innumerevoli varietà, le lenticchie spiccano per la loro incredibile bontà e il loro gusto aromatico.

Questa crema, così calda e avvolgente, è un fiore all'occhiello per tutti coloro che amano viziarsi con dei comfort food tradizionali, magari durante una fredda sera d'inverno.

Scopriamo insieme come fare la vellutata di lenticchie!

Categoria: Zuppe e Minestre

lenticchie 250 g di lenticchie secche
scalogno 1 scalogno
cipolla 1 cipolla
sedano 1 costa di sedano
curcuma 1 cucchiaino di curcuma in polvere
acqua 1.5 l d' acqua
pane 8 fette di pane casereccio
olio q.b. olio extravergine d'oliva
origano q.b. origano
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Vellutata di lenticchie

Innanzitutto sciacquiamo accuratamente le lenticchie sotto l'acqua corrente.

Prepariamo il soffritto, lavando a tritando finemente lo scalogno, la carota e la costa di sedano. In una casseruola ampia versiamo un giro abbondante di olio extravergine d'oliva e versiamo le verdure. Facciamole dorare per alcuni minuti, dopodiché aggiungiamo anche la curcuma in polvere.

Uniamo al soffritto le lenticchie secche, versiamo l'acqua fredda e copriamo. Lasciamole cuocere a fuoco lento per almeno un'ora, fino a quando non risulteranno piuttosto tenere. Per velocizzare la cottura, possiamo ricordarci di mettere in ammollo le lenticchie precedentemente per qualche ora. 

Accertiamoci che le lenticchie siano ben cotte e insaporiamole con sale e pepe. È di fondamentale importanza aggiungere il sale a ultimo, in quanto durante la cottura rischierebbe di far inspessire la buccia dei legumi.

Frulliamo le lenticchie utilizzando un minipimer a immersione, dopodiché lasciamo cuocere altri 40 minuti, per rendere la nostra vellutata densa e corposa.

Intanto procediamo a tostare le fette di pane casereccio. Disponiamole su una teglia rivestita con carta da forno, condiamole con un filo d'olio extravergine d'oliva e insaporiamole con origano, pepe e poco sale. Attiviamo il grill nel forno e abbrustoliamo le fette di pane a 240° per 4 minuti massimo, diversamente rischiano di bruciarsi.

Non appena la vellutata di lenticchie è pronta, versiamola nei piatti individuali, condiamola con un filo d'olio extravergine d'oliva e accompagniamola con le fette di pane casereccio. Serviamola ben calda.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Volendo, possiamo insaporire con l'aggiunta di parmigiano grattugiato o pecorino romano.

    Per quale occasione

    Una zuppa da assaporare nelle giornate più fredde.

    Vino da abbinare

    La vellutata di lenticchie è un primo piatto ideale da accompagnare con un ottimo calice di vino rosso leggero e vivace.

    Potrebbero interessarti anche