Nidi di patate con lenticchie e cotechino

I nidi di patate con lenticchie e cotechino sono un antipasto saporito e un modo alternativo e scenografico di servire un piatto classico delle festività.
4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 58
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

I nidi di patate con lenticchie e cotechino sono un antipasto sfizioso e scenografico perfetto per la tavola delle feste e per il cenone di Capodanno.

Un modo alternativo e originale per servire un classico piatto della cena di fine anno, ma anche un’ottima idea per riciclare cotechino e lenticchie avanzati e servirli in un cestino dorato e cremoso a base di patate, uova, burro e parmigiano.

La preparazione è piuttosto semplice: per realizzare i nidi vi occorrerà una sac-à-poche con il beccuccio a stella.

Segui le spiegazioni passaggio dopo passaggio per stupire i tuoi ospiti con questo piatto saporito!

Categoria: Secondi

lenticchie 125 g di lenticchie medie (decorticate)
cotechino 1 cotechino precotto
passata di pomodoro 150 ml di passata di pomodoro
paprika 1 cucchiaino di paprica dolce
aglio 1 piccolo spicchio d’ aglio
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
sale q.b. sale q.b.
maggiorana q.b. timo e maggiorana
PER I NIDI PER I NIDI
patata 1 kg di patate gialle
uovo 3-4 uova (a seconda della grandezza)
sale e pepe q.b. sale e pepe
noce moscata q.b. noce moscata
burro 50 g di burro
parmigiano 50 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Come fare i Nidi di patate con lenticchie e cotechino

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 1
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 2

Versate un giro abbondante di olio in una pentola, fatevi imbiondire lo spicchio d'aglio sbucciato, poi aggiungete la paprica [1].
Aggiungete la passata di pomodoro, cuocete a fiamma medio-bassa per qualche minuto e nel frattempo sbollentate le lenticchie per qualche minuto [2].
Noi abbiamo utilizzato le lenticchie decorticate che non prevedono l'ammollo.

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 3
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 4

Scolate le lenticchie e unitele al condimento insieme ad un bicchiere di acqua calda [3].
Proseguite la cottura, a fuoco basso, per circa 40 minuti, controllando la consistenza delle lenticchie di tanto in tanto e aggiungendo, se necessario, ancora un mestolo di acqua calda. Regolate di sale [4].

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 5
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 6

Portate a ebollizione una pentola d’acqua, immergetevi il cotechino senza toglierlo dalla confezione argentata e cuocetelo per 20 minuti dalla ripresa del bollore [5].
Scolatelo, tiratelo via dall’involucro e tagliatelo a fette spesse un paio di centimetri. Aggiungete le fette alle lenticchie, mescolate delicatamente e cuocete ancora per 5 minuti [6].

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 7
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 8

Nel frattempo fate cuocere le patate per circa 30 minuti, schiacciatele in una terrina con lo schiacciapatate e fate intiepidire. [7]
Dopodiché aggiungete le uova, sale e pepe. [8]

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 9
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 10

Iniziate ad amalgamare con una forchetta, quindi unite anche il formaggio grattugiato [9], aggiungete il burro fuso e mescolate bene il composto. [10]

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 11
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 12

L’impasto sarà pronto quando sarà liscio e morbido, quasi spatolabile [11]. Riempite una sac à poche con bocchetta a stella.
Preparate una leccarda rivestita di carta da forno e formate delle basi circolari di 8-10 cm.  [12]

Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 13
Nidi di patate con lenticchie e cotechino - Passaggio 14

Formate su ogni base un giro spesso e corposo di impasto, per formare i nidi [13]. Infornate a 200 gradi per circa 30 minuti, dovranno essere leggermente gonfi e dorati.
Sfornate i nidi di patate e farciteli con un cucchiaio abbondante di lenticchie, cotechino tagliato a dadini e foglioline di timo fresco [14]. Servite subito.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 58, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    I nidi di patate si conservano a temperatura ambiente per qualche ora. Si consiglia di consumarli al momento, ben caldi.
    Si sconsiglia la congelazione.

    L’impasto a base di patate dovrà essere sodo e modellabile ma al tempo stesso cremoso e facile da distribuire con la sac à poche.
    Per formare i nidi, potete creare una base e poi un anello sopra oppure formare 2-3 giri di impasto sovrapposti.

    Potete aromatizzare l’impasto a base di patate con noce moscata, timo e maggiorana essiccati, peperoncino.
    Se preferite potete adagiare una fetta di cotechino alla base del nido e ricoprirla completamente con un cucchiaio di lenticchie.

    Per quale occasione

    Preparali per il cenone di Capodanno o una cena con ospiti.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Mimma Ciccarese
    giovedì 30 dicembre 2021

    Ho provato a fare i nidi ma ho utilizzato solo i tuorli. Purtroppo non hanno mantenuto la forma. Sarà per la mancanza degli Albumi?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 31 dicembre 2021

    Eh sì, è molto probabile 😊

    Rispondi