Pasta e lenticchie con il Bimby

La pasta e lenticchie col Bimby è facilissima e perfetta per le giornate più fredde. Si prepara in pochi minuti con ingredienti ricchi di fibre e sali minerali.
4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 13
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 5
Costo Basso

La pasta e lenticchie col Bimby è facilissima e perfetta per una giornata invernale, accompagnata da fette di pane croccante.

Nutriente e facile, si prepara in pochi minuti con ingredienti sani, ricchi di fibre e sali minerali: l'importante è rispettare i tempi di cottura delle lenticchie. Il consiglio, infatti, è di leggere sempre le indicazioni riportate sulla confezione. 
È perfetta per tutti quanti anche per i bimbi piccoli, perché è altamente digeribile.

Si tratta di uno dei piatti principe della tradizione italiana, da preparare con pasta corta come i ditalini, anche se alcuni preferiscono utilizzare gli spaghetti spezzati ed aggiungere un tocco personale in più.

 

Categoria: Primi piatti con il Bimby

lenticchie 250 g lenticchie piccole di montagna
pasta 300 g di pasta corta
cipolla 25 g cipolla a pezzi
carota 25 g carota a pezzi
olio 15 g olio extra vergine di oliva
pomodoro 1 cucchiaino concentrato di pomodoro
sale q.b. sale da cucina
brodo vegetale 1.3 litri brodo vegetale

Preparazione

Come fare la Pasta e lenticchie con il Bimby

Dopo aver tagliato a pezzi le cipolle, preferibilmente dopo averle sciacquate sotto un getto di acqua gelida, in modo tale da non rischiare di irritarsi gli occhi e aver ridotto le carote in parti abbastanza piccole, mettiamole dentro il boccale del nostro Bimby.

Per ottenere il fondo dobbiamo tritare il tutto per 5 secondi a velocità 5, in modo tale da ottenere pezzi molto piccoli, che raccoglieremo su sfondo utilizzando una spatola in legno o in plastica per non graffiare l'interno.

Adesso dobbiamo aggiungere l'olio e far insaporire il tutto per 4 minuti scegliendo 120° di temperatura e velocità 2. Questo ci aiuterà ad ottenere un buon soffritto che è indispensabile come base per la pasta con le lenticchie.

È arrivato il momento di aggiungere le lenticchie già lessate e possibilmente scolate. Insieme aggiungiamo anche il brodo e tutto il concentrato di pomodoro, facendo cuocere per 30 minuti a 100°, con rotazione antioraria e velocità 2 per essere sicuri che il sapore di 20 perfettamente uniforme.

Non ci resta che aggiungere la pasta facendola cuocere a 100° con rotazione in senso antiorario e velocità 2, seguendo le indicazioni di tempo riportato sulla confezione. A seconda dei gusti e del tipo di pasta si può scegliere di cuocerla più o meno al dente.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 13, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Alcuni preferiscono utilizzare i ditalini come pasta per le lenticchie, mentre altri scelgono le conchiglie perché riescono a mescolarsi meglio con il fondo. Una bella idea è quella di utilizzare gli spaghetti spezzati, riducendoli a pezzi di circa 3 cm oppure dei maltagliati fatti in casa.

    Per quanto riguarda il fondo, si possono utilizzare al posto delle lenticchie di montagna anche quelle rosse decorticate, aggiungendo un filo d'olio extravergine a freddo oppure quelle grandi, con anche un po' di purea ottenuta frullandone all'circa la metà.

    Un ingrediente che non può mancare, poi, è la mezzena, una specie di pancetta molto salata, pensata più che altro per essere un insaporitore. Ne basta un pezzetto, più o meno l'equivalente di un paio di cucchiaini per aggiungere un gusto unico e tradizionale.

    Anche il rosmarino è un ottimo ingrediente e si può scegliere se tritarlo in maniera fine, aggiungendolo all'inizio oppure come bouquet, che poi dovrà essere rimosso una volta che abbia insaporito per bene la nostra pasta.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche