Torta pasqualina

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 171
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 180 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Medio

La torta pasqualina è una torta salata tipica della tradizione pasquale genovese, preparata con un guscio croccante di pasta e un ripieno di ricotta, spinaci, uova e parmigiano: la tradizione vuole che venga realizzata per celebrare la primavera e il risveglio della natura.

La torta pasqualina ha una caratteristica inconfondibile che sono le uova inserite in fila all’interno del ripieno. In questo modo, ogni fetta al taglio presenta un cuore di uovo sodo.

Perfetta come piatto unico e per buffet o una gita fuori porta, la torta pasqualina si prepara con 4 sfoglie sottili, due per la base e due per la copertura.

Nella ricetta tradizionale, che sembra risalire addirittura al 1400, si utilizza la prescinseua, detta anche cagliata, che conferisce alla torta una nota leggermente acidula. In alternativa, si può miscelare qualche cucchiaio di yogurt bianco alla ricotta oppure semplicemente ometterla.

Sono diverse le varianti di questa ricetta tipica ligure, si possono utilizzare diversi tipi di erbette, bietole o spinaci ma anche i carciofi. Si possono aggiungere le uova di quaglia, al posto di quelle di gallina, che sono più piccole. Il guscio può essere di pasta brisée, pasta sfoglia o una pasta matta fatta solo con farina, acqua e poco olio.

Ecco la ricetta classica della torta pasqualina!

Categoria: Torte Salate

PER LE SFOGLIE PER LE SFOGLIE
farina 400 g di farina tipo 00
olio 130 g di olio extra vergine di oliva
acqua 170 g di acqua fredda
sale q.b. sale
PER IL RIPIENO PER IL RIPIENO
bietole 500 g di spinaci puliti (o bietole)
cipollotto 1 cipollotto
ricotta 350 g di ricotta ben asciutta
uovo 5 uova medie
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
olio q.b. olio evo
sale e pepe q.b. sale e pepe
maggiorana q.b. maggiorana (facoltativo)
PER SPENNELLARE PER SPENNELLARE
uovo 1 uovo

Preparazione

Come preparare la Torta pasqualina

Torta pasqualina - p1
Torta pasqualina - p2

Preparate la pasta: frullate nel mixer la farina con l’olio e il sale. Quando l’impasto prende corpo unite gradualmente l’acqua [1].
Lavorate ancora qualche istante sul piano di lavoro leggermente infarinato. Avvolgete il panetto con pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti [2].

Torta pasqualina - p3
Torta pasqualina - p4

Nel frattempo, preparate il ripieno: in una larga padella fate imbiondire il cipollotto tritato in un filo d’olio. Aggiungete gli spinaci e la maggiorana se la preferite [3].
Fateli appassire dolcemente per qualche minuto. Togliete dal fuoco e fate raffreddare [4].

Torta pasqualina - p5
Torta pasqualina - p6

Raccogliete in una terrina capiente gli spinaci ormai freddi, la ricotta, un uovo, il parmigiano, sale e pepe [5].
Amalgamate tutti gli ingredienti con una forchetta, fino a ottenere un composto omogeneo [6].

Torta pasqualina - p7
Torta pasqualina - p8

Riprendete la pasta dal frigo, dividetela in 4 pezzetti uguali e stendete ognuno in una sfoglia sottile 2-3 mm. Lavorate sempre su un piano infarinato [7].
Foderate di carta da forno una teglia da 22 cm, adagiatevi la prima sfoglia e poi la seconda, facendole fuoriuscire leggermente dal bordo della teglia [8].

Torta pasqualina - p9
Torta pasqualina - p10

Distribuite in modo uniforme il ripieno sulle sfoglie, con il dorso di un cucchiaio bagnato praticate delle fossette [9].
Sgusciate le 4 uova rimaste in ogni fossetta [10].

Torta pasqualina - p11
Torta pasqualina - p12

Coprite delicatamente con le due sfoglie rimaste, cercando di far fuoriuscire eventuale aria in eccesso prima di sigillare le estremità [11].
Bucherellate la superficie della torta pasqualina, pennellate con l’uovo sbattuto e infornate a 180-200° in forno statico già caldo per circa 50 minuti.

La torta sarà pronta quando sarà gonfia e dorata. Lasciate raffreddare in teglia per 30 minuti, poi sformatela e fate riposare ancora per 5-6 ore [12].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 171, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

     Si conserva a temperatura ambiente per 2 giorni, oppure in frigo per 3-4 giorni.

    È consigliabile farla assestare almeno 30 minuti nella teglia prima di sformarla e gustarla dopo almeno 6-7 ore, meglio ancora se il giorno dopo.

    Si può congelare, da cruda o da cotta, per 1-2 mesi. Prima di servirla lasciamola scongelare in frigorifero e riscaldiamola in forno o in microonde.

    Per quale occasione

    Da preparare in occasione della Pasqua.

    Vino da abbinare

    Alla pastosità dell’uovo della torta pasqualina si abbina perfettamente un vino bianco giovane, fresco e fruttato.

    Curiosità

    La ricetta originale genovese prevede l'uso della prescinsêua, un formaggio dal sapore acidulo e con una consistenza a metà tra la ricotta e lo yogurt.
    Inoltre vengono utilizzate le bietole.

    Esistono versioni alternative con i carciofi e miste con bietole e carciofi

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Linda Maria
    giovedì 25 marzo 2021

    Farina senza glutine si può?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 25 marzo 2021

    Certamente 😊

    Rispondi