Torta di pesche con il Bimby

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Torta di pesche con il Bimby
Photo credits:
Tempo 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta di pesche preparata con il Bimby è un dessert goloso ed invitante, ma anche molto leggero e dunque particolarmente adatto per l'estate.
L'aggiunta dello yogurt bianco, infatti, dona all'impasto una consistenza estremamente morbida e soffice e: una torta genuina e ricca di sostanze nutritive, grazie alla presenza delle pesche.

Questa torta, dunque, è perfetta sia per darci la giusta dose di energia a colazione, accompagnata da un fresco succo di frutta, sia per rifocillarci in un caldo pomeriggio estivo, accompagnata da una golosa pallina di gelato!
Un dolce semplice che conquisterà anche i più piccoli: vediamo dunque come preparare la torta di pesche con il Bimby.

Categoria: Torte

fecola di patate 50 g di fecola di patate
farina 150 g di farina
pesche 2 pesche
uovo 2 uova
yogurt 125 ml di yogurt bianco
zucchero 130 g di zucchero semolato
burro 80 g di burro
limone la scorza di 1/2 limone
lievito 16 g di lievito per dolci
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare la Torta di pesche con il bimby

Per prima cosa, prepariamo lo zucchero a velo aromatizzato inserendo nel boccale lo zucchero semolato e la scorza di limone: azioniamo per 20 secondi a velocità turbo.

A questo punto, aggiungiamo man mano gli altri ingredienti, azionando il Bimby dopo ogni inserimento: prima le uova, 30 secondi a velocità 4; poi il burro, che avremo lasciato ammorbidire in precedenza, 20 secondi a velocità 5; lo yogurt bianco, anch'esso 20 secondi a velocità 5. 

Infine, uniamo gli ingredienti secchi: farina, fecola, lievito e un pizzico di sale, e lasciamo andare il Bimby 30 secondi a velocità 5.

Nel frattempo, prendiamo uno stampo di diametro di 22 cm, e lo imburriamo e infariniamo.
Una volta ottenuto un composto liscio e cremoso, privo di grumi, lo versiamo nella tortiera, livellandolo con l'aiuto di una spatola.

A questo punto prepariamo la frutta: laviamo le due pesche e, mantenendo la buccia, le tagliamo a spicchi non troppo sottili.
Adagiamo gli spicchi di pesca sull'impasto, facendole affondare, con una leggera pressione, fino a che non si intravede appena la buccia.

Preriscaldiamo il forno a 180°, quindi inforniamo la nostra torta e facciomola cuocere per circa 40-45 minuti.
Quando avrà raggiunto un bel colore dorato, sforniamo il dolce, lasciamo intiepidire e poi rimuoviamolo dallo stampo: la nostra torta di pesche è pronta per essere gustata.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Per rendere la torta più golosa, possiamo tagliarla a metà e farcirla con panna montata, crema Chantilly oppure marmellata alla pesca: aggiungerà un tocco di dolcezza e cremosità perfetto per una merenda gustosa!

    Per un dopopasto semplice e veloce, ma molto d'effetto, possiamo servire il dolce accompagnato da una pallina di gelato fiordilatte o alla frutta.

    Per quale occasione

    Ottima se gustata in tutta la sua semplicità a colazione o per uno spuntino: genuina e leggera è molto adatta anche alla merenda dei più piccoli.

    Possiamo servirla come dessert, accompagnandola con un pallina di gelato oppure farcendola con crema chantilly o marmellata.

    Potrebbero interessarti anche