Torta ai mirtilli

La torta ai mirtilli è un dolce senza burro, morbido e genuino: il sapore delicato della ricotta in perfetto equilibrio con la nota acidula dei frutti.
4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 19
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

La torta ai mirtilli è un dolce alla frutta soffice e genuino perfetto per la colazione e la merenda di tutta la famiglia.

Morbida e delicata grazie all’aggiunta della ricotta, sarà amata da tutti per il suo sapore dolce che incontra felicemente la nota acidula e fresca dei mirtilli freschi.
Irresistibile la crosticina esterna formata dalle lamelle di mandorle e uno spolverata di zucchero di canna che coprono la superficie.

Per questa torta, realizzata con tutti ingredienti freschi e genuini, abbiamo scelto lo zucchero di canna muscovado (o mascobado), uno zucchero di canna integrale che è quello più pregiato perché non raffinato e lavorato in maniera naturale per preservare tutte le proprietà nutritive. Inoltre regala al dolce un gradevole colore ambrato e leggere note di caramello che lo rendono ancor più profumato e irresistibile.
Se invece preferite una torta dal classico colore chiaro, potete sostituire lo zucchero muscovado con uguale quantità di zucchero semolato.

Categoria: Torte

farina 270 g di farina 0
farina di mandorle 30 g di farina di mandorle
ricotta 250 g di ricotta fresca
mirtilli 150 g di mirtilli freschi
latte 60 ml di latte
olio 75 ml di olio di semi di girasole
uovo 3 uova medie
zucchero 150 g di zucchero muscobado (o zucchero semolato)
mandorle 30 g di mandorle a lamelle
estratto di vaniglia 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
lievito 16 g di lievito per dolci

Preparazione

Come fare la Torta ai mirtilli

Torta ai mirtilli - P1
Torta ai mirtilli - P2

Per realizzare la torta ai mirtilli iniziamo setacciando la ricotta con un colino a maglie fitte. Quindi con la planetaria, o con delle fruste elettriche, montiamo lo zucchero con la ricotta e la vaniglia fino ad ottenere un composto liscio. [1]
Aggiungiamo le uova, una per volta, e continuiamo a lavorare l’impasto. [2]

Torta ai mirtilli - P3
Torta ai mirtilli - P4

Uniamo, ora, l’olio e il latte a filo. [3]
Infine amalgamiamo all’impasto la farina setaccia con il lievito e la farina di mandorle. [4]

Torta ai mirtilli - P5
Torta ai mirtilli - P6

A questo punto imburriamo e infariniamo una tortiera di 20-22 cm di diametro.
Spolverizziamo metà dei mirtilli con un cucchiaino di farina. Versiamo metà impasto nella tortiera e ricopriamo la superficie con i mirtilli infarinati. [5]
Copriamo con l’altra metà dell’impasto, aiutandoci a distribuirlo con il dorso di un cucchiaio, e ricopriamo con i mirtilli rimasti, le lamelle di mandorle e una spolverata di zucchero di canna. [6]
Inforniamo a 170° per 45-50 minuti, prima di sfornare facciamo la prova stuzzicadente. Lasciamo raffreddare su una gratella per dolci per 15 minuti ed ora la nostra torta è pronta per essere servita.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 19, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    La torta ai mirtilli si conserva per 2-3 giorni chiusa in un contenitore per torte.
    Puoi congelarla intera o a fette.

    Per avere una torta soffice è importante che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Quindi tirate fuori dal frigo la ricotta, il latte e le uova due ore prima di iniziare a preparare la torta.

    Puoi aggiungere ai mirtilli anche un altro frutto, tipo fette di pesche o mele a seconda della stagione.

    Lo zucchero di canna muscovado si trova ormai in tutti i supermercati, ma se preferite una torta dal classico colore chiaro, potete sostituire lo zucchero muscovado con uguale quantità di zucchero semolato.

    Per quale occasione

    La torta è perfetta per la colazione o la merenda, ma accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, diventa un raffinato fine pasto.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche