Tegole valdostane

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Tegole valdostane
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Le tegole valdostane sono dei golosi dolcetti tipici della Valle d'Aosta, così chiamati per la loro particolare forma leggermente incurvata, a base di farina di nocciole e di mandorle.

La ricetta nasce ad Aosta negli anni '30 del secolo scorso e si ispira ad un antico dolce tradizionale della Normandia. Queste deliziose cialde si preparano con ingredienti semplici e genuini, apprezzati anche dai più piccoli, e sono servite tradizionalmente come dessert a fine pasto o come merenda sfiziosa, accompagnate da una tazza di caffè o di tè caldo.

La loro bontà è indescrivibile e conquista anche i palati più raffinati fin dal primo assaggio!
Scopriamo insieme come realizzarle!

Categoria: Biscotti

albumi 200 g di albumi
Farina di mandorle 100 g di farina di mandorle
nocciola 100 g di farina di nocciole
zucchero 100 g di zucchero semolato

Preparazione

Come fare le Tegole valdostane

Per preparare queste deliziose tegole valdostane occorre avere a disposizione la farina di mandorle e la farina di nocciole. Se non le troviamo già pronte in commercio possiamo prepararle in casa con l'ausilio di un semplice frullatore. Tostiamo la frutta secca, preferibilmente giù spellata, nel forno preriscaldato a 150° per 30 minuti. Fatto ciò, trasferiamo le mandorle e le nocciole nel boccale di un mixer e tritiamole fino a ridurle in farina.

Uniamo le due farine, aggiungiamo anche lo zucchero nel boccale del frullatore e azioniamolo per qualche secondo in modo tale da amalgamarlo al resto. Versiamo la farina ottenuta in una ciotola abbastanza ampia.

A parte, montiamo gli albumi con l'aiuto delle fruste elettriche. Non occorre ottenere una neve ferma, bensì gli albumi devono rimanere piuttosto liquidi. Uniamoli alla farina precedentemente mescolata con lo zucchero e incorporiamoli con una spatola, seguendo dei movimenti circolari dall'alto verso il basso.

Rivestiamo una teglia con della carta da forno e versiamo con un cucchiaino dei piccoli mucchietti di impasto, distanziandoli tra loro. Utilizzando il dorso di un cucchiaio leggermente bagnato, appiattiamo i mucchietti per formare delle cialde piuttosto sottili.

Inforniamo la teglia nel forno preriscaldato a 170° e cuociamo le tegole per circa 8 minuti. Non appena avranno assunto un colore leggermente dorato, sforniamole e adagiamo ognuna di esse sopra ad un mattarello, per conferirle la classica forma leggermente incurvata.

Lasciamo raffreddare le tegole valdostane a temperatura ambiente, dopodiché serviamole ai nostri ospiti.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo prepararle in grande quantità e conservarle in dispensa per una settimana, tenendole chiusi dentro una scatola di latta.

    Per quale occasione

    Le tegole valdostane sono dei biscotti croccanti e sfiziosi, ideali da gustare in ogni momento della giornata. Sono talmente versatili e golosi che assaporarli è sempre un piacere, a colazione, a merenda o dopo un pranzo in famiglia. A seconda nel momento possiamo accompagnare le tegole valdostane con della panna montata o una cioccolata calda.

    Vino da abbinare

    Possiamo stupire i nostri ospiti servendo questi dolcetti con un calice di vino bianco dolce tipico della Valle d'Aosta. Suggeriamo in particolare l'eccellente Valdaosta Nus Malvasia Doc e il Valdaosta Chambave Moscato Passito Doc.

    Potrebbero interessarti anche