Tagliatelle con sugo di manzo

Saporite e sostanziose, le tagliatelle al sugo di manzo sono un primo piatto perfetto da gustare per un pranzo domenicale in famiglia. Scopri la nostra ricetta!
4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 8
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 75 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Medio

Le tagliatelle con sugo di manzo rientrano nella tradizione culinaria italiana come uno dei piatti tipici dei pranzi domenicali, quando tutta la famiglia si riunisce intorno al tavolo e si condivide qualche ora in spensierata compagnia.

Il sugo si prepara con un po' di pazienza, poiché occorre almeno un'ora, facendo cuocere i bocconcini di carne di manzo con poca salsa di pomodoro, carote, patate e piselli, insaporiti da prezzemolo fresco tritato.
Dalla cottura della carne, che possiamo poi gustare come secondo piatto, ricaviamo la salsa con cui rendere appetitose e saporite le nostre tagliatelle di pasta fresca.
Un'abbondante spolverata di parmigiano grattugiato completa il tutto in modo perfetto!

Leggi i nostri consigli e prepara con noi queste gustose tagliatelle con sugo di manzo!

Categoria: Primi

tagliatelle 350 g di tagliatelle
carne di manzo 500 g di bocconcini di carne di manzo
cipolla 1/2 cipolla
carota 1 carota
pomodoro 1 cucchiaio di salsa di pomodoro
piselli 200 g di piselli
patata 3 patate
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
prezzemolo q.b. prezzemolo tritato

Preparazione

Come fare le tagliatelle con sugo di manzo

Prendiamo una pentola capiente e versiamo al suo interno l'olio e la cipolla tritata. Quando la cipolla sarà dorata, aggiungiamo la carne e facciamo rosolare bene i bocconcini.
Intanto tagliamo a pezzettini piccoli le carote e aggiungiamole insieme alla salsa di pomodoro, appena i bocconcini di manzo saranno ben rosolati.

Dopo pochi minuti, aggiungiamo dell'acqua ben calda sufficiente a ricoprire la carne e aggiustiamo di sale e di pepe.
Abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per quasi 1 ora con il coperchio.

Intanto, tagliamo le patate a pezzettoni. Trascorsi 50-60 minuti, aggiungiamo le patate e i piselli. Lasciamo cuocere ancora per 40 minuti. Dopo aver spento la fiamma, aggiungiamo un po' di prezzemolo tritato e lasciamo riposare il tutto.

Non ci resta che cuocere la pasta: portiamo ad ebollizione l'acqua, saliamola e mettiamo a cuocere le tagliatelle per il tempo di cottura indicato sulla confezione, quindi scoliamole.
Utilizziamo il sugo dello spezzatino per condire la pasta e completiamo con una spolverata particolarmente abbondante di parmigiano. 

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 8, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Preparare questo piatto permette di avere già pronto un pasto completo: il sugo servirà per condire la pasta e lo spezzatino con patate e piselli sarà un ottimo secondo. Non ci resta che accompagnarlo con un'insalatina fresca.

    Possiamo sostituire le tagliatelle con delle orecchiette.

    Per quale occasione

    Perfette per un pranzo domenicale in famiglia o in compagnia di amici.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche