Tagliatelle ai funghi con il Bimby

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Tagliatelle ai funghi con il Bimby
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le tagliatelle ai funghi preparate con il Bimby sono un primo piatto prelibato e ricco di gusto, ideale da portare in tavola in ogni occasione, dalla cena con ospiti speciali al semplice pranzo in famiglia e in qualsiasi periodo dell'anno, anche se si tratta di una ricetta molto autunnale.
I funghi champignon, facilmente reperibili anche nella bella stagione, sono i veri protagonisti di questo piatto, insieme alla pasta fresca all'uovo fatta in casa sempre con l'aiuto del robot da cucina.

Per esaltare il sapore dei funghi, abbiamo realizzato un condimento semplice e delizioso, utilizzando aglio e prezzemolo fresco.
Le nostre tagliatelle ai funghi sono un grande classico della cucina italiana, capace di conquistare grandi e piccoli.

Non ci resta che scoprire, passo dopo passo, come fare queste deliziose tagliatelle ai funghi con il Bimby.

Categoria: Primi

pasta PER LA PASTA
farina 00 200 g di farina 00
uovo 2 uova
olio 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
PER IL CONDIMENTO PER IL CONDIMENTO
funghi 300 g di funghi champignon
olio 50 g di olio extravergine d'oliva
prezzemolo 20 g di prezzemolo fresco
aglio 1 spicchio d' aglio
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare le tagliatelle ai funghi con il bimby

Per preparare le tagliatelle ai funghi con il Bimby, dobbiamo innanzitutto versare la farina 00, le uova e un cucchiaio di olio extravergine d'oliva all'interno del boccale. Fatto questo, impastiamo gli ingredienti in modalità "Spiga" per 2 minuti. 

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, trasferiamolo sopra un piano da lavoro e lavorandolo con le mani, creiamo un panetto. Avvolgiamolo con un foglio di pellicola trasparente e riponiamolo in frigorifero per 15-20 minuti.

Nel frattempo, dedichiamoci alla preparazione del condimento: laviamo accuratamente i funghi champignon e rimuoviamo la parte finale del gambo. Affettiamoli finemente con un coltello e lasciamoli da parte.

Laviamo il prezzemolo, riponiamolo all'interno del boccale e tritiamolo a velocità 7 per 3 secondi. Uniamo uno spicchio d'aglio tagliato a fettine e l'olio extravergine d'oliva, dopodiché cuociamo a 120° per 3 minuti a velocità 1.

Uniamo i funghi champignon affettati e proseguiamo la cottura per 12 minuti a 100°, impostando la modalità "antioraria a velocità minima".
Una volta pronto il condimento, trasferiamolo all'interno di una terrina.

Trascorso il tempo di riposo, realizziamo le tagliatelle con l'apposito strumento e cuociamole in abbondante acqua salata per circa 3-4 minuti.
Una volta cotte, scoliamole e versiamole all'interno della terrina contenente il condimento a base di funghi champignon.

Mescoliamo le tagliatelle in modo tale da amalgamarle al condimento e serviamole ben calde, dopo averle insaporite con una spolverata di pepe nero macinato.

Consigli

Consigliamo di servire le tagliatelle ai funghi ben calde.
Se ne avanzano, possiamo riporle in frigorifero e consumarle entro un giorno.

Per renderle ancor più saporite, condiamole con il parmigiano grattugiato o una spolverata di pecorino romano.

Per quale occasione

Le tagliatelle ai funghi sono un primo piatto semplice e saporito, perfetto da servire nelle occasioni speciali ma anche durante un semplice pranzo in famiglia.

Vino da abbinare

Per apprezzare al meglio il sapore di questo piatto, suggeriamo di accompagnarlo con un vino rosso di medio corpo, come il Romagna DOC Sangiovese o il Melissa DOC rosso.

Potrebbero interessarti anche