Sfogliata napoletana

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 2
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Sfogliata napoletana
Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La sfogliata napoletana è una preparazione semplice, veloce e gustosa, perfetta da servire come piatto unico durante una cena veloce oppure come sfizioso protagonista di aperitivi e buffet con amici e parenti.

La ricetta prevede l'uso di ingredienti sani e freschi, come pomodorini, mozzarella, olive, basilico, dai colori e sapori tipicamenti mediterranei, e dà il vantaggio di poter essere preparata anche in anticipo, lasciandoci la libertà di occuparci della realizzazione di altri piatti o altre incombenze.
Possiamo preparare in casa la pasta sfoglia oppure, se siamo di fretta e preferiamo una soluzione più pratica, possiamo utilizzare quella già pronta, venduta in comodi rotoli in tutti i supermercati.

Lasciati incuriosire e prepara con noi questa fragrante sfogliata napoletana!

Categoria: Secondi

pasta sfoglia 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi
mozzarella 12 mozzarelline
pomodorino 12 pomodorini
olive verdi 85 g di olive verdi denocciolate
basilico q.b. basilico fresco
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare la sfogliata napoletana

Per preparare la sfogliata napoletana, dobbiamo prima di tutto iniziare lavando i pomodorini, tagliarli a metà, eliminare per bene i semi, salarli leggermente nella parte interna e metterli poi a scolare capovolti per circa 10 minuti; dopodiché è importante asciugarli delicatamente con della carta da cucina. A questo punto dobbiamo tagliare a metà e asciugare con cura anche le mozzarelline, per eliminare così l'eccesso di latte, ed evitare che questo venga poi rilasciato durante la cottura, con il risultato spiacevole di ammorbidire troppo la sfoglia.

Prendiamo una teglia di 22-24 cm con apertura a cerniera e foderiamola con la carta forno, quindi adagiare all'interno entrambi i dischi di pasta sfoglia (sovrapposti). Per dare un'estetica accattivante alla nostra sfogliata napoletana, spingiamo verso l'interno il bordo di pasta in eccesso, pizzicandolo con le dita, fino a formare un bel cordoncino. Ricopriamo il centro della sfoglia con della carta forno tagliata a disco, distribuiamo sulla superficie dei legumi secchi o le apposite sferette e inforniamo a 180° per 20 minuti per una cottura alla cieca.

Passato il tempo necessario, togliamo la sfoglia dal forno, eliminiamo i legumi e la carta e aggiungiamo i pomodorini disponendoli con la parte bombata verso l'alto e alterniamo le olive e le ciliegine di mozzarella. Irroriamo il tutto con un filo di olio extravergine d'oliva e diamo un piacevole e profumato tocco finale con delle foglie di basilico. Rimettiamo di nuovo in forno la nostra torta salata, per 20 minuti a 180°.

La nostra sfogliata napoletana è pronta per essere servita!

Consigli

La sfogliata napoletana si può gustare sia calda che fredda e per assaporarla in tutta la sua fragranza anche il giorno dopo, basta conservarla in frigorifero e riscaldarla in forno poco prima di servirla in tavola.

Possiamo personalizzare la ricetta usando la mozzarella di bufala al posto del fiordilatte, aggiungendo qualche cappero ben dissalato, un pizzico di origano e sostituendo le olive verdi con olive nere o taggiasche.  

Per quale occasione

Un'idea gustosa e semplice da gustare come piatto unico o tagliata a fettine come sfizioso aperitivo: possiamo servirla sia calda che a temperatura ambiente.

Vino da abbinare

Questa preparazione partenopea si può abbinare a vino bianco o rosso e a freschi aperitivi estivi.