Polpo alla Luciana

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Polpo alla Luciana
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il polpo alla Luciana è un prelibato e invitante secondo piatto tipico della cucina popolare campana, un tempo realizzato principalmente dai pescatori residenti del borgo di Santa Lucia.

Il segreto per ottenere un ottimo polpo alla luciana, risiede nella scelta del polpo che deve essere freschissimo e di eccellente qualità. Anche il condimento gioca la sua parte e conferisce alla pietanza un irresistibile profumo mediterraneo, capace di conquistare anche i buongustai più esigenti!

Il polpo alla luciana si cuoce lentamente e rigorosamente senza l'aggiunta dell'acqua, ma con salsa di pomodoro, aglio, peperoncino e prezzemolo. A piacere possiamo insaporirli con olive di Gaeta e capperi sotto sale che rendono il polpo ancor più buono e stuzzicante!

Non ci resta che scoprire come fare il polpo alla Luciana!

Avete già provato il polpo con le patate?

Categoria: Secondi

polpo 600 g di polpo
pomodoro 300 g di pomodori maturi
aglio 1 spicchio di aglio
peperoncino 1 peperoncino
olio 50 ml di olio
prezzemolo q.b. prezzemolo
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare il Polpo alla Luciana

Per preparare il prelibato polpo alla luciana, dobbiamo come prima cosa lavare accuratamente i molluschi sotto l'acqua corrente, per eliminare ogni impurità. Se non abbiamo acquistato dei polpi già puliti, occorre privarli degli occhi, della sacca con le interiora e del dente, aiutandoci con la punta di un coltello ben affilato. Fatto ciò, possiamo frollarlo battendolo con un martelletto apposito, in modo tale da rendere la carne più morbida.

Laviamo bene i pomodori maturi e tagliamoli a dadini piccoli senza eliminare la buccia. Sul fondo di una casseruola soffriggiamo uno spicchio d'aglio schiacciato con un filo d'olio extravergine d'oliva e il peperoncino tritato. Uniamo i polpi con i tentacoli rivolti verso il basso e, infine, i pomodori tagliati a cubetti.

Copriamo la casseruola con un coperchio e lasciamo cuocere i polpi con i pomodori per circa 40 minuti, tenendo la fiamma piuttosto bassa, affinché i molluschi cuociano lentamente senza asciugarsi troppo.

Trascorso il tempo, possiamo proseguire la cottura alzando la fiamma a media intensità. Occorrono circa 5 minuti affinché il sugo del polpo si restringa e il nostro secondo piatto sia pronto per essere portato in tavola.

Per servire il polpo alla luciana, riponiamolo all'interno di una terrina rustica, guarniamolo con qualche foglia di prezzemolo fresco e accompagniamolo con delle fragranti fette di pane casereccio tostate, ancor meglio se condite con aglio e olio extravergine d'oliva!

Consigli

Il polpo alla Luciana è un secondo piatto squisito e apprezzato in tutta Italia, tant'è che ne esistono diverse varianti.
Come già anticipato, alcune di esse prevedono l'aggiunta a metà cottura delle olive nere di Gaeta e dei capperi sotto sale, che conferiscono al piatto finale un sapore ancor più intenso e prelibato.

Grazie al suo sugo ricco, il polpo alla luciana può essere utilizzato anche per condire innumerevoli primi piatti dal profumo di mare, come pastasciutte o risotti. 

Per quale occasione

Per un pranzo domenicale in famiglia o una cena tra amici

Vino da abbinare

Consigliamo di accompagnarlo con un eccellente vino bianco di medio corpo, come il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Docg o il Collio Goriziano Pinot Grigio Doc.

Potrebbero interessarti anche