Polpette di spinaci

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 95
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Polpette di spinaci
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le polpette di spinaci con cuore filante sono perfette da presentare durante un aperitivo casalingo o come antipasto leggero, magari per aprire una cena tra amici.

Realizzate con pochi semplici ingredienti come spinaci, uovo, mollica di pane e grana grattugiato, queste polpette si possono sia cuocere al forno per una versione light o friggere in padella per ottenere delle palline dorate e fragranti.

Si possono personalizzare con ingredienti a scelta: provola, scamorza, provolone, caciotta e mozzarella sono perfetti per creare il cuore filante, mentre nell'impasto, al posto del pane si può aggiungere qualche patata cotta. Pecorino al posto del parmigiano? Ovviamente sì!

Ottime gustate calde o a temperatura ambiente, possiamo accompagnarle con delle salse, come maionese o ketchup.

Le polpette di spinaci sono vegetariane e, scegliendo un formaggio senza lattosio, sono perfette anche per gli intolleranti.
Utilizzando un pangrattato senza glutine, diventano perfette anche per celiaci.

Le polpette di spinaci sono perfette per un aperitivo, un antipasto fantasioso o un buffet ed è possibile prepararle in anticipo e cuocerle al momento.

Vediamo insieme la ricetta che ci permetterà di ottenere 8-10 polpette.

Categoria: Polpette

spinaci 300 g di spinaci cotti (freschi o surgelati)
uovo 1 uovo grande
parmigiano 30 g di parmigiano grattugiato
pangrattato 10 g di pangrattato + q.b. per impanare
pane 50 g di mollica di pane
provola 50 g di provola a cubetti
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extra vergine di oliva
arachidi q.b. olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione

Come fare le Polpette di spinaci filanti

Polpette di spinaci - p1
Polpette di spinaci - p2

Sia per gli spinaci freschi che congelati, dopo averli fatti cuocere è necessario strizzarli per bene, per eliminare tutta l'acqua. Il peso indicato negli ingredienti si riferisce a spinaci già cotti.

Tritateli finemente e metteteli in una ciotola insieme all’uovo, alla mollica, il formaggio grattugiato, il pangrattato, sala e pepe [1].
Amalgamate il tutto con una forchetta [2].

Polpette di spinaci - p3
Polpette di spinaci - p4

Dovrete ottenere un composto omogeneo. Se dovesse essere troppo morbido potete aggiungere un cucchiaio di pangrattato in più [3].
Formate le polpette prelevando una noce di impasto, schiacciatela leggermente al centro e inserite un cubetto di formaggio (Potete scegliere provola, scamorza, provolone, caciotta). Richiudete e dategli una forma sferica [4].

Polpette di spinaci - p5
Polpette di spinaci - p6

Impanate le polpette di spinaci passandole nel pangrattato [5].
Potete scegliere di cuocerle in forno, in questo disponetele su una teglia rivestita di carta da forno e conditele con un filo d’olio. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 20-25 minuti [6].

Polpette di spinaci - p7
Polpette di spinaci - p8

In alternativa, potete friggerle in olio caldo portato alla temperatura di 170°, poche per volta [7].
Quando saranno pronte, dorate e croccanti, scolatele su carta assorbente e servite [8].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 95, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Strizzate il più possibile gli spinaci affinché non contengano troppa acqua rendendo l’impasto troppo morbido. Per una panatura più consistente, passate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

    Le polpette di spinaci si conservano a temperatura per un giorno o in frigo, in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni.

    Si possono congelare, sia da crude che da cotte, l'importante è aver utilizzato spinaci freschi.

    Per realizzare queste polpette di verdure, potete utilizzare le bietole, il cavolo nero o gli agretti al posto degli spinaci e aggiungere al centro cubetti di formaggi e salumi preferiti. Potete aromatizzare l’impasto con basilico, timo o maggiorana.

    Per quale occasione

    Per un pranzo alternativo.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche