Polpette di miglio e ceci

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Polpette di miglio e ceci
Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le polpette di miglio e ceci portate in tavola, conquistano grandi e bambini grazie al loro sapore delicato.
Perfette da servire come secondo piatto o come contorno a pranzo o a cena, le polpette risultano un piatto vegetariano perfetto anche per chi evita la carne.

Le proprietà benefiche del miglio si uniscono alle proteine e alle fibre dei ceci e alle vitamine delle carote, generando un piatto delizioso e salutare, reso più saporito dall'aggiunta delle erbe aromatiche e della curcuma.

Non perdere le nostre spiegazioni che ti guideranno nella preparazione di gustose polpette di miglio e ceci!

Categoria: Secondi

miglio 160 g di miglio
ceci 300 g di ceci precotti
uovo 1 uovo
carota 2 carote
prezzemolo 1 ciuffetto di prezzemolo
aglio 1 spicchio d' aglio
rosmarino 2 rametti di rosmarino fresco
salvia 4 foglie di salvia fresca
brodo vegetale 500 ml di brodo vegetale
curcuma 1 cucchiaino di curcuma
limone la scorza di 1/4 di limone
olio 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
olio q.b. olio di semi
sale e pepe q.b. sale e pepe
PER LA PANATURA PER LA PANATURA
farina 40 g di farina 0
pangrattato 80 g di pangrattato
uovo 2 uova

Preparazione

Come fare le polpette di miglio e ceci

Iniziamo a preparare il miglio, sciacquandolo con cura e deponendolo in un colapasta per eliminare l'acqua in eccesso.
In una padella tostiamolo a fuoco vivace per qualche minuto, aggiungendo il brodo vegetale e cuocendo per circa 20 minuti.

Peliamo le carote, puliamo e tritiamo l'aglio, miscelando il tutto nel mixer. Trasferiamo il composto in una padella irrorata da un filo d'olio, introduciamo anche la salvia e il rosmarino, cuociamo il tutto a fiamma bassa per una decina di minuti. Saliamo e pepiamo gli aromi, amalgamandoli al miglio.

Nel frattempo cuociamo i ceci in acqua bollente salata, scoliamoli e passiamoli nel passaverdure per eliminare le bucce.
Questo composto andrà mischiato a un uovo, al prezzemolo tritato, alle carote e al miglio.

In una ciotolina a parte amalgamiamo la curcuma al pepe macinato aggiungendo l'olio d'oliva, introduciamo il composto di miglio e ceci, saliamo il tutto, aggiungiamo la scorza di limone e qualche goccia di succo. Mescoliamo il composto per le polpette, se dovesse essere troppo appiccicoso aggiungiamo un pò di pangrattato.

Lasciamo riposare l'impasto per mezz'ora in frigorifero, coprendolo con un foglio di pellicola trasparente.

Trascorso il tempo necessario, riprendiamo l'impasto e formiamo delle polpette grandi circa come un'albicocca, poi riponiamole in frigorifero per un'altra mezz'ora.
Prepariamo tre ciotole, contenenti ciascuna la farina, il pangrattato e le uova leggermente sbattute. Passiamo le polpette prima nella farina, tuffiamole nelle uova e successivamente nel pangrattato.

In una padella munita di bordi alti, riscaldiamo l'olio di semi e friggiamo le polpette facendole dorare da ciascun lato in modo omogeneo. Sollevandole con un mestolo forato, adagiamo le polpette di miglio e ceci su di un piatto rivestito di carta assorbente così da togliere l'olio in eccesso.

Infine serviamolole ben calde!

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Consigliamo di mescolare il miglio durante la cottura utilizzando un cucchiaio in legno, evitando che si attacchi al fondo della padella. Se il brodo non bastasse, possiamo aggiungere dell'acqua.

    Per quale occasione

    Buonissime e leggere, le polpette di miglio e ceci sono altamente digeribili e perfette per essere servite sia per un pranzo giornaliero che per un'occasione speciale. Deliziose e fragranti, esse ravvivano un buffet delicato, conquistando tutti.

    Vino da abbinare

    Suggeriamo di consumare le polpette di miglio e ceci accompagnandole a un buon vino bianco o rosato.

    Potrebbero interessarti anche