Pollo alla cacciatora in bianco

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 21
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pollo alla cacciatora in bianco
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il pollo alla cacciatora in bianco è un secondo piatto facile e veloce, arricchito da olive verdi, taggiasche e aromi a piacere, come salvia e rosmarino. A differenza del classico pollo alla cacciatora, non viene aggiunto il pomodoro: in ogni caso, in cottura, si formerà un sughetto delizioso, da versare sulle cosce di pollo una volta cotte.

Di questa ricetta ne esistono tantissime varianti: è possibile, per esempio, far soffriggere delle acciughe con l'aglio, utilizzare spezie diverse come peperoncino e soprattutto scegliere dei tipi di carne alternativi, come tacchino o coniglio.

È un piatto senza glutine e senza latte, adatto quindi anche ai nostri amici celiaci e intolleranti al lattosio.

Accompagnamolo con delle patate al forno o delle verdure fresche, per avere un secondo piatto delizioso e completo.

Ecco la ricetta del pollo alla cacciatora in bianco!

Categoria: Secondi

cosce di pollo 8 cosce di pollo
olive verdi 20 olive verdi
olive taggiasche 20 olive taggiasche
aglio 1 spicchio di aglio
vino bianco 100 ml di vino bianco
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale q.b. sale
salvia 6 foglie di salvia
rosmarino 4 rametti di rosmarino

Preparazione

Come cucinare il Pollo alla cacciatora in bianco

Prendiamo una padella abbastanza larga da contenere tutto il pollo, facciamo scaldare 4 cucchiai di olio extravergine di oliva facendo rosolare insieme lo spicchio di aglio.

Aggiungiamo poi il pollo, facendolo rosolare in maniera uniforme, girandolo quando è necessario perché la pelle non si bruci.

Uniamo le foglie di salvia e il rosmarino.

Sfumiamo con il vino bianco, lasciando che evapori: aggiungiamo adesso le olive allungando con un bicchiere abbondante d'acqua, in modo tale che si formi un sughetto delizioso. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco lento per circa una mezz'ora.

Il nostro delizioso pollo alla cacciatora è adesso pronto per essere messo in tavola bello caldo e fumante.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 21, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Una bella idea è quella di aggiungere dei filetti di acciughe, possibilmente salate, direttamente insieme all'aglio per farle sciogliere nell'olio, dando un sapore più mediterraneo al pollo alla cacciatora.

    Per gli amanti del piccante, il peperoncino può essere aggiunto in tante maniere, da quello in polvere calabrese, meno intenso fino ad arrivare persino agli habanero, oppure la paprika, senza però eccedere nelle quantità. 

    Per quale occasione

    Per una cena in famiglia

    Vino da abbinare

    Il pollo alla cacciatora si serve con il vino bianco fermo oppure con la birra weiss, perché il suo sapore particolarmente grasso si sposa benissimo con queste bevande.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    Giorgio Ombrosini
    venerdì 27 novembre 2020

    Provo di sicuro

    Rispondi